Torta pasticciotto

 

Dopo aver assaggiato i pasticciotti leccesi, non potevo non preparare anche la torta pasticciotto. E’ unica, straordinariamente buona e dal sapore delicato. La crema soffice si scioglie in bocca e il guscio friabile lascia un sapore esplosivo in bocca. Insomma, per chi non ha mai provato questo dolce fantastico direi che sia arrivata l’ora, pochi ingredienti per una torta fantastica 😀 Vi lascio in fondo alla ricetta anche i pasticciotti leccesi 😉

Ingredienti frolla:

– 300 g farina 00

– 1 uovo

– 1 tuorlo

– 150 g zucchero semolato

– 120 g burro freddo

– 1 cucchiaino raso lievito per dolci

Ingredienti crema:

– 500 ml latte

– 2 tuorli

– 2 cucchiai colmi di farina 00

 

– 1 tuorlo + 1 cucchiaio di latte per spennellare

Per la crema lavorare con una frusta tuorli e zucchero, aggiungere la farina con 2 cucchiai di latte e mescolare per evitare grumi. Aggiungere anche il restante latte, mescolare e far cuocere in un pentolino a fiamma bassa girando di continuo con una frusta fino a farla addensare. Versare la crema pronta in una ciotola e coprire con pellicola a contatto fino a farla raffreddare. Per la frolla lavorare farina e burro freddo fino ad ottenere un composto sabbioso, aggiungere lo zucchero, l’uovo, il tuorlo e lavorare su una spianatoia infarinata fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo. Coprire con pellicola e far riposare in frigo per 30 minuti. Stendere la frolla ad uno spessore di circa 1/2 cm, ricavare un cerchio dello stesso diametro della tortiera, ricavare anche le strisce laterali e attaccarle intorno alla tortiera pressando bene nel punto di incontro con la base. Aggiungere la crema livellando e coprire con un altro cerchio dello stesso diametro della tortiera. Spennellare con il tuorlo e latte sbattuti e cuocere a 180° preriscaldato per circa 40 minuti. Far raffreddare completamente prima di tagliarla.

Pasticciotti leccesi