Spaghetti con le vongole

 

Il segreto per degli spaghetti con le vongole perfetti? tanto amore, ma anche ingredienti di primissima qualità Senza quelli come base non ci va da nessuna parte.
Vi ho descritto come li prepariamo in casa mia, come noi li adoriamo (cremosi, non secchi e super deliziosi tanto che se ce ne fossero di più nel piatto non sarebbe una cattiva idea).
E’ un piatto che nella sua grande semplicità ha dei passaggi e accortezze fondamentali per un risultato eccezionale: uno tra questi usare le vongole veraci, più buone e grandi; l’altro è la cottura risottata della pasta nel fondo di cottura delle vongole, essenziale per un maggior sapore e maggiore cremosità.

spaghetti con le vongole
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti spaghetti con le vongole

  • 500 gspaghetti
  • 1 kgvongole veraci
  • 1 spicchioaglio
  • 1 mazzettoprezzemolo (fresco)
  • 2 cucchiaiolio di oliva

Preparazione

  1. Lavare accuratamente le vongole sotto acqua corrente fredda. Nel caso non siano state già spurgate sistemarle in una ciotola capiente, coprire con acqua fredda, 1 cucchiaio di sale grosso e far riposare 1-2 ore. Sciacquare poi abbondantemente eliminando i gusci rotti.

    In una padella far imbiondire l’aglio con l’olio di oliva, eliminarlo e aggiungere le vongole. Coprire subito con un coperchio e far cuocere le vongole fino a completa apertura. Attenzione, non appena saranno tutte aperte spegnere il gas per evitare di farle stra cuocerle.

    Mettere a parte tutte le vongole, sgusciandone una metà e filtrare il succo di fondo con un colino.

    A parte cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolandoli a metà cottura nella padella col succo delle vongole (mi raccomando, conservare l’acqua di cottura degli spaghetti). Proseguire la cottura aggiungendo poca acqua alla volta agli spaghetti fino a che non saranno pronti.

    Completare con prezzemolo fresco tritato.

Consigli

Per altre ricette di primi clicca qui

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pizza con rucola e speck Successivo Coniglio al forno con patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.