Pollo sabroso

 

Ho assaggiato per la prima volta questo pollo sabroso in un locale messicano e da quel giorno in poi è diventato uno dei miei piatti preferiti, appuntamento fisso in quel locale. E’ composto da scaloppine morbidissime di pollo con sopra speck (o prosciutto crudo) a fette e provola sciolta, il tutto accompagnato da funghi, insalata (per me assolutamente iceberg) e patatine fritte (o al forno per versione light, ma di light questo piatto ha ben poco). Non mi resta che augurarvi di provarlo presto, come al solito è uno di quei piatti che farà felici sia i grandi che i piccoli e soprattutto sparirà in un attimo.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g Petto di pollo
  • 100 g Speck (a fette)
  • 100 g Provola (a fette)
  • q.b. Farina 00
  • 2 cucchiai Margarina (abbondante)
  • q.b. Insalata
  • 150 g Funghi
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • q.b. Origano secco
  • 1 Cipolla (piccola)
  • q.b. Patatine da friggere
  • q.b. Olio per frittura

Preparazione

  1. In primis preparare le scaloppine di pollo: tagliare il petto di pollo a fette, panarle nella farina e cuocerle in una padella antiaderente con la margarina sciolta facendole diventare dorate. Ci vorranno circa 7 minuti. Una volta cotte disporle in una padella pulita (o teglia con carta forno) sistemare sopra le fettine di speck e di provola facendole sciogliere a fuoco basso (oppure a 200°). Nel frattempo tagliare a dadini piccoli la cipolla e farla rosolare a fiamma media con 1 cucchiaio di olio d’oliva. Aggiungere poi i funghi e sfumare col vino bianco. Aggiungere l’origano e il sale facendoli cuocere pochi minuti (se usate funghi già cotti in barattolo) o circa 10 minuti (per funghi freschi). Friggere anche le patatine in abbondante olio e condire l’insalata con ciò che gradite (olio, sale, aceto, aceto balsamico). Disporre nel piatto sistemando le scaloppine, l’insalata, i funghi e le patatine.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.