Formaggio philadelphia fatto in casa

 

Oggi vi parlo di quando nella mia cucina, in una giornata letargica, ho preparato il formaggio philadelphia. Vi potrà sembrare strano o assurdo, ma vi assicuro che è uguale uguale uguale all’originale (secondo mio padre e secondo anche il mio parere anche più buono).

Vi serviranno solo 2 semplicissimi ingredienti: yogurt e sale fino per creare un formaggio spalmabile cremoso, delizioso e adatto a qualsiasi tipo di preparazione (comprese cheesecake o primi piatti).

Il motivo di prepararlo in casa? molto semplice. Potete aromatizzarlo con delle erbette, spezie, pomodori secchi o qualsiasi altro che preferite. Potrebbe essere anche una valida alternativa per chi è intollerante al lattosio (ovviamente usando yogurt senza lattosio) o per chi semplicemente è un po’ “matto” e temerario come me. Vi assicuro però che non potrete più farne a meno e vii dico anche che mio padre dopo averlo assaggiato è corso al supermercato per comprare 1 kg di yogurt bianco con la promessa da parte mia di rifarlo il prima possibile.

Basta come stimolo per buttarvi in cucina e provarci?

formaggio philadelphia fatto in casa
  • Preparazione: 1 Giorno
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 500 g Yogurt bianco naturale (intero o light)
  • 2 pizzichi Sale fino

Preparazione

  1. Come preparare il formaggio philadelphia: 

    In una ciotola mescolare bene il sale con lo yogurt. Entrambi gli ingredienti dovranno essere davvero ben amalgamati. Posizionare un canovaccio bianco di cotone su una ciotola, fissando i bordi con delle mollette in modo da evitare il contatto del canovaccio col fondo della ciotola. Versare all’interno della sacca formata col canovaccio lo yogurt, chiudere i lembi al di sopra dello yogurt e far riposare in frigo per 1 giorno. Fuoriuscirà del liquido, il siero che dovrete buttare. Il formaggio cremoso che resterà nel canovaccio sarà il philadelphia.

    Come conservare il formaggio philadelphia: 

    Conservarlo nel vasetto di yogurt ben pulito e chiuso, in un barattolo con chiusura ermetica o un una ciotola coperta con pellicola per max 3-4 giorni, controllando la qualità prima di assaggiarlo. Non dovranno comparire muffe o cambi di colore.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.