Fettine di maiale alle bacche rosse

 

In questi giorni mi sono domandata spesso su cosa preparare per San valentino, un gustoso secondo adatto all’occasione ed ecco che sono nate queste fettine di maiale alle bacche rosse. Ho unito 2 preparazioni e ingredienti che amo: le fettine di maiale al latte e le mitiche bacche rosse, dal sapore pungente, tanto particolare.

Ovviamente le bacche sono una aggiunta, ma se il loro sapore vi disturba o preferite un qualcosa di ancor più stuzzicante potete sempre optare per il pepe rosa sia in grani che macinato.

Cosa scegliere poi per accompagnare questo gustoso secondo? Giusto per restare in tema di “rosso” io sceglierei una insalata di radicchio, noci e arancia. Abbinamento azzardato? Io la trovo perfetta e soprattutto anche a San Valentino si osa un po’, soprattutto si deve stupire il partner con ricette gustose sì, ma sempre semplici.

Per chi non ama le fettine di maiale c’è sempre l’alternativa tra petto di pollo o fettine di vitello. Mi raccomando, in qualsiasi caso non dovranno essere eccessivamente spesse e troppo “grassose” soprattutto.

Fettine di maiale alle bacche rosse
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 4 fette Maiale
  • q.b. Farina 00
  • 1 cucchiaio Olio di oliva
  • 1 bicchiere Latte
  • q.b. Bacche rosse
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Come preparare le fettine di maiale alle bacche rosse: 

    In una padella antiaderente far scaldare l’olio a fiamma bassa. A parte panare le fettine di maiale nella farina e farle poi rosolare in padella, facendo attenzione a non bruciarle. Non appena saranno ben dorate aggiungere il latte e il sale a piacere. Far evaporare il liquido in eccesso a fiamma medio-alta girando le fettine per evitare che si attacchino al fondo della padella. Si dovrà creare una cremina. Condire con le bacche rosse a piacere e nel caso altro sale.

    Come conservare le fettine di maiale alle bacche rosse: 

    Consiglio sempre di prepararle e gustarle calde sul momento. In alternativa scaldarle al microonde per qualche minuto.

Altre ricette di San Valentino

Per la raccolta completa cliccare qui.

 

Ti piacerebbe ricevere su whatsapp le ricette del mio blog? Scopri come fare qui.

Precedente Merendina paradiso, come l'originale Successivo Crepes di San Valentino, con nutella e oreo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.