Cornetti di pasta sfoglia alla nutella

 

I cornetti di pasta sfoglia alla nutella sono il dolcetto pronto in 5 minuti che più adoro in assoluto. Solo 3 ingredienti ed il gioco è fatto. Ci potete credere? Croccantissimi, sfogliati, golosi e con tanta nutella all’interno che li rende assolutamente irresistibili. Questi cornetti di sfoglia sono perfetti per una merenda organizzata all’ultimo minuto con una bella tazza di caffè o tè fumante, ma anche per buffet e feste per bambini. Semplice e valida alternativa ai classici croissant francesi molto più complessi ed elaborati da preparare.

Sono sicura che vi abbia preso per la gola, dopotutto son poche le persone che non amano la nutella e ancor di più chi riuscirà a resistere a questi cornetti di sfoglia già pronta del supermercato.

cornetti di sfoglia
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 8 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia (già pronta tonda)
  • q.b. Nutella
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Come preparare i cornetti di sfoglia alla nutella 

    Su un piano asciutto e pulito srotolare completamente il rotolo di pasta sfoglia. Stendere su tutta la superficie della pasta uno strato di nutella, più o meno abbondante a seconda dei vostri gusti personali (io non la stendo eccessivamente abbondante, ma uno strato sottile).

    Con l’aiuto di un coltello ben affilato tagliare prima in 2 formando una croce, poi ancora in 2 in modo da avere 8 triangoli.

  2. Prendere il primo triangolo e arrotolarlo su se stesso a partire dal lato più lungo verso la punta in modo da formare il cornetto. Sistemare tutti i cornetti pronti su una teglia con carta forno ben distanziati tra loro, spolverare in superficie dello zucchero a velo in modo da formare uno strato bianco in superficie e cuocere in forno già caldo a 180° in modalità ventilato per 15 minuti. Dovranno essere ben dorati a cottura ultimata. Lasciar raffreddare e servire.

Altri dolci con la nutella

Precedente Montanare, le pizzelle fritte napoletane Successivo Torta sacher, ricetta come l'originale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.