Ciliegie al rum in barattolo

 

Queste ciliegie al rum sono nate per caso, quasi per scommessa tra me e mio padre. Lui le preparava con solo solo rum, praticamente una bomba di liquore ad ogni ciliegia. Io sono andata sull’extra soft, con uno sciroppo aromatizzato al rum quindi molto più dolci e (a parer mio) molto più buone.
Personalmente adoro l’aroma di rum, quel profumo inconfondibilmente dolce ed è per questo motivo che ho voluto aggiungerlo anche qui, in modo da avere il massimo aroma possibile.
Con queste dosi di rum non sono assolutamente “forti” di liquore, nel caso vi piacciano più alcoliche potete aumentare la dose.

ciliegie al rum
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • CucinaItaliana

Ingredienti ciliegie al rum in barattolo

  • 1 kgciliegie
  • 900 mlacqua
  • 300 mlrum bianco
  • 1 fialaaroma al rum
  • 375 gzucchero

Preparazione

  1. Piccola nota: scegliete una varietà di ciliegie callose, dure, belle sode, biologiche e senza nessuna imperfezione (macchie, buchini, mollicce). Mi raccomando anche al picciolo, non toglietelo completamente ma bisogna solo tagliarlo per metà lunghezza.

    Lavare accuratamente le ciliegie, scegliendo le migliori e tagliando il picciolo per metà. Sistemare tutte le ciliegie in vasetti puliti e sterilizzati cercando di restare un paio di cm dal bordo superiore.

    A parte, in una pentola, far bollire acqua e zucchero. Non appena lo zucchero sarà completamente sciolto e l’acqua in ebollizione versare il rum e la fialetta di aroma. Mescolare e versare nei vasetti tutto lo sciroppo bollente, chiudere immediatamente col tappo e capovolgere a testa in giù il barattolo, in modo da creare il sottovuoto.

    Controllare che il sottovuoto sia avvenuto premendo sul tappo e non sentendo il classico “clic” del coperchio. Conservare le ciliegie in un luogo fresco e buio fino ad 1 anno.

    Cambiamenti di colore delle ciliegie sono assolutamente normali, all’apertura però controllare sempre la qualità del prodotto. Si consiglia di gustarle dopo un riposo di circa 20/30 giorni.

Consigli

Per altre ricette di conserve clicca qui

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.