Cheesecake brownies, con glassa al cioccolato

 

La cheesecake brownies è una delle mie cheesecake preferite, molto più di quelle senza cottura (che non preparo mai). Una morbidissima base di brownies al cioccolato, una crema cheesecake cotta e in ultimo una deliziosa glassa al cioccolato che non indurisce mai ma anzi, resta sempre bella morbida anche dopo ore in frigo.
Una accoppiata vincente che farà andare in Paradiso il vostro palato. Inoltre, addobbata con cuori di zucchero potrebbe essere anche una valida idea come dolce di San Valentino.

cheesecake brownies
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana

Ingredienti base brownies

  • 80 gFarina 00
  • 30 gCacao amaro in polvere
  • 100 gZucchero semolato
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci (raso )
  • 2Uova
  • 100 gMargarina (fusa )

Ingredienti crema

  • 500 gPhiladelphia
  • 200 gRicotta vaccina
  • 150 mlPanna fresca liquida
  • 3Uova
  • 120 gZucchero semolato
  • 1 cucchiaioFecola di patate

Ingredienti glassa al cioccolato

  • 150 gCioccolato fondente
  • 1 cucchiaioZucchero semolato
  • 50 mlPanna fresca liquida
  • 50 mlLatte

Preparazione cheesecake brownies

  1. In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti secchi con una frusta a mano: la farina, il cacao, lo zucchero e il lievito (se necessario setacciarli, tranne lo zucchero).

    A parte sciogliere la margarina e aggiungerla alle polveri, sempre mescolando. In ultimo le uova, una alla volta, mescolando prr creare un composto ben omogeneo e senza grumi. Livellare tutto l’impasto in una tortiera tonda imburrata e infarinata (io una da 24 cm) e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti (fare sempre la prova stecchino prima di estrarre la tortiera dal forno).

    Nel frattempo preparare la crema: mescolare con le fruste elettriche il formaggio philadelphia, la ricotta, lo zucchero e la fecola di patate. Bisogna ottenere un composto ben amalgamato e cremoso. Sempre mescolando aggiungere le uova, una ad una (aggiungere l’uovo successivo solo quando il precedente è stato ben assorbito) e la panna fresca a filo (poco alla volta, sempre mescolando in modo da montarla bene).

    Versare tutta la crema sulla base brownies già cotta e cuocere nuovamente in forno a 180° per 1 ora. Attenzione a non colorire eccessivamente la superficie, in questo caso aggiungere un foglio di alluminio in superficie e proseguire la cottura. Estrarre poi il dolce dal forno e far raffreddare completamente.

    Per toglierlo dalla tortiera aggiungere un foglio di pellicola in superficie e capovolgere su un piatto da portata (in modo da non far attaccare la crema delicatissima al piatto).

    Preparare poi la glassa: far sciogliere in un pentolino a fiamma bassa il cioccolato fondente, lo zucchero, la panna e il latte. Versarla poi sulla crema e livellare se necessario.

    Far riposare la cheesecake in frigo per almeno 2 ore prima di servirla.

Consigli

Per un’altra ricetta di cheesecake cotta clicca qui

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Crema di limoncello, liquore cremoso Successivo Rustico con piselli e pancetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.