Bignè farciti con salmone e rucola

 

Spesso sento dire che i bignè sono assolutamente impossibili da preparare in casa, essendo la pasta choux una delle preparazioni più difficili (per me ce ne sono tante altre come i macarons). Dopo tantissimi esperimenti, intere teglie buttate via perchè immangiabili e bignè che si afflosciavano sono riuscita ad ottenere una ricetta ad hoc.

E’ con la stessa ricetta che preparo un milione di zeppole alla volta per la festa del papà. Vi dirò di più, da quando sono riuscita ad avere la ricetta perfetta non amo più i bignè del supermercato. Sono troppo duri se farciti con ingredienti “secchi” invece quelli che vi presento oggi sono davvero un’altra storia.

Io ho deciso di farcire i miei con rucola, pomodorini, maionese e salmone affumicato. Volevo qualcosa di diverso dai classici tonno e rucola, ma ovviamente si prestano a qualsiasi palato e a qualsiasi ingrediente.

bignè con salmone e rucola
  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 30 bignè circa
  • Costo: Medio

Ingredienti

Ingredienti pasta choux

  • 250 g Farina 00
  • 250 g Acqua
  • 160 g Margarina vegetale (panetto duro no vallè)
  • 6 Uova (medie)
  • 5 g Sale fino

Ingredienti farcitura

  • 1 mazzetto Rucola
  • 10 Pomodorini
  • 200 g Salmone affumicato
  • 70 g Maionese

Preparazione

  1. Come preparare la pasta choux e i bignè: 

    In una padella abbastanza ampia far sciogliere il burro e il sale nell’acqua, portare a bollore e quando si formeranno tutte le bollicine in superficie allontanare la padella dal fuoco e versare la farina tutta in un colpo. Mescolare subito velocemente con un cucchiaio di legno fino ad incorporare tutta la farina, portare la padella su fiamma medio-bassa e mescolare per circa 20 secondi fino a che il composto non si staccherà dalle pareti e si sente grattare sul fondo della padella. Spegnere e versare l’impasto in una ciotola, lavorare delicatamente con una spatola per farlo raffreddare più velocemente e quando sarà freddo versarlo nella ciotola della planetaria. Cominciare a lavorarlo a velocità bassa e aggiungere 1 uovo alla volta già leggermente sbattuto. Deve essere un composto simile ad una crema pasticcera densa. Versarlo in una sacca da pasticcere con beccuccio liscio grande e fare un piccolo ciuffetto su teglia con carta forno. Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti, poi abbassare a 180° e cuocere per 25 minuti. Non aprire mai il forno altrimenti si sgonfieranno. Dopo i 25 minuti sfornarli e farli raffreddare su una gratella. Non appena saranno freddi tagliarli a metà.

    Come farcire i bignè: 

    Fare un primo strato di maionese, aggiungere una fettina di pomodoro, il salmone affumicato e della rucola. Chiudere poi il bignè.

    Come conservare i bignè: 

    Consiglio di farcirli e consumarli il giorno stesso. Se dovessero avanzare dei bignè vuoti conservarli in un luogo asciutto ben chiusi in un sacchetto per alimenti. Se dovessero avanzare bignè farciti conservarli in frigo ben chiusi con carta alluminio.

Note

Precedente Focaccia integrale ai semi, senza patate Successivo Insalata di riso venere light

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.