Terre Margaritelli, l’arte del vino biologico

Il vino aggiunge un sorriso all’amicizia ed una scintilla all’amore. Edmondo De Amicis

Ben ritrovati,

parliamo spesso di vini, ma non ci siamo mai soffermati sulle curiosità annesse a questo nettare degli dei, una tra queste curiosità è questa: ci siamo mai chiesti il perché del formato da 750 ml?, la colpa o merito è  degli inglesi, questo perché anticamente  l’impero britannico che nei suoi commerci misurava il volume di vino da acquistare e vendere in galloni imperiali (ogni gallone pari a 4.5 litri), quindi ogni cassa conteneva due galloni, poi divisi in 12 bottiglie, ecco svelata una delle tante curiosità legate al vino.

Una terra che è nel mio cuore, ricca di storia, cultura, bellezze paesaggistiche, meta indiscussa di turismo e non per ultimo patria di molte eccellenze eno-gastronomiche.

Oggi vi accompagno nella bella Torgiano (PG), considerato uno dei borghi più belli d’Italia, ed è qui che incontriamo 52 ettari di vigna biologica con relativa Cantina una Organic winery,

vi sto parlando di Terre Margaritelli, un marchio autentico che sin dal 1870 la famiglia Margaritelli ha legato il proprio nome a questa terra e al suo patrimonio che ho sopra citato.

Una storia fatta di uomini Margaritelli con un’unica passione, fatta di valori e forte impronta di valorizzazione e rispetto della terra, e da qui che nascono ldelle vere eccellenze enologiche di tipo biologico.

La filiera produttiva è curata in maniera meticolosa e certosina, dalla stessa famiglia Margaritelli, avendo il pieno rispetto della natura, ed anche per la produzione dei barriques di rovere, prestano particolare attenzione all’ambiente, producendo da se stessi barriques.

Una scelta etica quella di produrre vini biologici nel pieno rispetto dell’ambiente e del consumatore finale.

Scopriremo tre etichette di assoluto valore enologico: un rosè VENTUROSA, un bianco COSTELLATO e infine un rosso MIRANTICO.

Non importa chi ha dato i natali alla “Parmigiana”, ogni regione o città ha la sua Parmigiana con le melanzane con varianti di ingredienti e modalità di preparazione , ma tutte favolose e basta solo nominarla che tutti vanno in visibilio.  La Parmigiana si potrebbe definire il top dei piatti unici.

Parmigiana di melanzane

Ho abbinato a questo piatto un fantastico rosso umbro, un Miràntico. Vino che prende il nome da un antico borgo Umbro, un territorio di carattere e autentiche passioni.

Dal rosso rubino intenso con note olfattive di frutta rossa matura, pepe nero e violetta, con note spiccate di mineralità, con un moderato tannino.

Un vino che ha ben sposato la parmigiana con ferma eleganza, caldo e morbido, di carattere,  risulta sapido e fresco con un finale piacevolmente amarognolo.

Con questo caldo attanagliante si ha sempre meno voglia di stare ai fornelli, fortunatamente la cucina italiana è fatta di tanti piatti freddi che sanno stimolare comunque le papille gustative e soddisfare.

Frise artigianali alla barbabietola condite con un buon olio extravergine d’oliva, con un battuto di pomodori secchi sott’olio, rucola, acciughe e granella di pistacchio,  piatto di stuzzichini con speck tagliato alla “barese” e spicchi di caciocavallo, con questi ingredienti ho un po’ attraversato lo Stivale tra profumi e sapori molto intriganti e invitanti.

Una sorprendente scoperta è stato il vino che ha accompagnato questi piatti, un Venturosa  rosè, dal brillante colore rosa pallido con delicati  riflessi ramati, impercettibile perlage con un bouquet olfattivo di frutti di bosco, dal gusto sapido e fresco.

Ancora un piatto estivo ma molto gustoso, Tagliolini con zucchina e gamberetti. Pasta di qualità dalla giusta rugosità che ha saputo catturare il delicato sapore delle zucchine giovani con i gamberetti.

Il piatto è stato celebrato da un bianco Costellato,  un bianco dalla struttura corposa con un bouquet ricco di profumi ed elegante, frutto del  connubio tra Trebbiano, Fiano, Chardonnay e Viogner , che hanno dato vita a questo vino.

Continuate a seguirmi per scoprire le ricette che propongo e che proporrò con questi vini!

Continua così il percorso fatto di esperienze sensoriali e mistiche nel magico mondo della winery!!

Terre Margaritelli

Facebook

Instagram

 

Terre Margaritelli - vini

Informazioni su M.Laura

Sono Maria Laura, vivo nella città in cui sono nata il mio blog si propone di essere una: Vetrina on line di prodotti e servizi con attente recensioni. I miei hobby, i miei lavori creativi, tester e promozione di prodotti ed eventi, valorizzazione del territorio anche eno-gastronomico, studi e ricerche Per qualsiasi contatto: anni6027@libero.it

Precedente Cantine Europa Sibiliana Successivo La Grazia, viticoltura eroica