TAGLIATELLE CON SOGLIOLA, CALAMARI E CRUMBLE CROCCANTE

Un altro dei miei piatti pensati per Livegreen con la Spirulina Italiana, che si sposa alla perfezione con i piatti a base di pesce. Ovviamente le tagliatelle possono essere preparate anche senza questo ingrediente, il risultato è ugualmente ottimo!

Vi ricordo che, per chi non la conoscesse, c’è il mio articolo che vi spiega cos’è e come si può utilizzare in cucina: https://blog.giallozafferano.it/clofoodblogger/spirulina-livegreen-cosa-e-ricette/

Sponsorizzato da Livegreen

  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la pasta fresca

  • 2 Uova
  • 200 g Farina 00
  • 2 cucchiaini Alga Spirulina (facoltativo)

Per il condimento

  • 2 Pomodori (maturi)
  • 1 Sogliola
  • 10 Calamari (solo i tentacoli)
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Peperoncino
  • 1/2 bicchiere Vino bianco

Per il crumble

  • 1 fetta Pane
  • 50 g Olive verdi
  • 20 g Pistacchi

Preparazione

La pasta

  1. Iniziare preparando l’impasto delle tagliatelle: disporre la farina a fontana e al centro porre l’uovo; io in questo caso, per dare un sapore di mare più deciso, ho aggiunto la Spirulina tritata finemente all’uovo prima di inserirlo nell’impasto.

  2. Formare una pallina, avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare almeno 20 minuti prima di stendere l’impasto e dare forma alle tagliatelle. Infarinatele leggermente e sistematele a forma di nido su un vassoio di carta.

Il condimento

  1. Per prima cosa soffriggere l’aglio con l’olio e, se vi piace, il peperoncino. Tritare nel frattempo il pomodoro a cubetti ed aggiungerlo al soffritto.

    Poi, unire la sogliola sfilettata e tagliata a cubetti; in ultimo i calamari e sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco. Lasciar evaporare l’alcool e cuocere per circa 5 minuti. Aggiustare di sale e pepe.

Il crumble

  1. Per il crumble basta semplicemente tritare le olive denocciolate, il pane privato della crosta ed i pistacchi sgusciati.

    Sistemare su una teglia con della carta forno, salare leggermente ed infornare a 180° finchè il vostro crumble non risulta croccante.

Cottura ed Impiattamento

  1. Cuocere la pasta in acqua bollente salata, se la pasta è stata appena preparata basteranno un paio di minuti.

    Risottarla nel condimento ed ultimare il piatto con il crumble croccante appena sfornato.

Note

Le tagliatelle possono essere conservate in freezer così come le avete sistemate nel vassoio e, quando vorrete utilizzarle, basterà tuffarle in acqua ancora congelate!
Precedente CROCCHETTE DI PATATE Successivo CHEESECAKE SALATA CON SALMONE E RUCOLA

Lascia un commento