Crea sito

QUICHE DI BROCCOLI, PROVOLA E GUANCIALE

quiche di broccoli

La quiche è una torta salata di origine francese, che prevede l’aggiunta di uovo e panna al ripieno. Questa mia versione coi broccoli è arricchita da ingredienti italianissimi come la provola ed il guanciale. Perfetta sia per un buffet che per un pranzo al sacco!

quiche di broccoli
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni 8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gBroccoli
  • 100 gGuanciale
  • 100 gProvola
  • 1 rotoloPasta brisé
  • 2Uova
  • 2 cucchiaiPanna (da cucina)
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1 filoOlio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. broccoli in padella

    Per prima cosa preparare il ripieno. Dividere i broccoli in cimette, lessarli in acqua bollente e salata per 5 minuti, scolarli e passarli sotto l’acqua fredda in modo da fermare la cottura ed il colore. Nel frattempo rosolare del guanciale con uno spicchietto di aglio ed un filo d’olio. Quando è croccante, togliere il guanciale, eliminare l’aglio, quindi saltare velocemente nella stessa padella i broccoli.

  2. pasta brisè

    Preriscaldare il forno a 180° intanto che il ripieno di fredda leggermente. Tirare fuori la pasta brisè dal frigo in modo che non si rompa quando andate a srotolarla. Sistemare la pasta brisè in uno stampo per crostata e infine bucherellare il fondo con una forchetta.

  3. quiche di broccoli

    A questo punto unire in una ciotola i broccoli, il guanciale, la provola tagliata a tocchetti, 2 uova sbattute, sale, pepe e se vi piace (ma non è obbligatorio) un paio di cucchiai di panna da cucina. Amalgamare bene, quindi sistemare nello stampo.

  4. quiche di broccoli

    Infornare a 180° per un 15-20 minuti, in base al vostro forno. Controllare la cottura spesso perché potrebbe tendere a gonfiarsi, in quel caso bucare prontamente con uno stuzzicadenti. Far raffreddare bene prima di sformarla. Se vi piace mangiarla calda, potete scaldarla leggermente prima di servirla e tagliarla, anche se a me piace anche a temperatura ambiente.

Note

La base della quiche prevede l’uso di pasta brisè, uovo e panna. Potete poi provare le infinite combinazioni per il ripieno in base ai vostri gusti e a quello che avete in frigo!

Se invece volete preparare voi anche la pasta per le vostre torte rustiche, leggete la ricetta della mia TORTA RUSTICA!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.