Crea sito

POLPETTONE CLASSICO AL FORNO

Oggi una ricetta della tradizione, il polpettone classico così come lo preparava mia nonna. Buono, ricco e soprattutto si presta a mille varianti: ripieno di verdure, affettati, formaggi, uova sode… chi più ne ha più ne metta. Immancabile è la salsina di accompagnamento a base di sedano, carota e cipolla.

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni30 fette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 500 gCarne bovina (macinata)
  • 200 gPane raffermo
  • 2Uova
  • 2 cucchiaiParmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b.Prezzemolo (tritato)
  • 1 pizzicoNoce moscata
  • 1 cucchiainoSale
  • q.b.Pepe

Per il ripieno

  • 5 fetteSpeck (o Prosciutto)
  • 8 fetteScamorza (provola)
  • 1Sedano
  • 2Carote
  • 5Olive verdi in salamoia (facoltativo)
  • 2Uova sode (facoltativo)
  • 50 gFunghi (facoltativo)

Per la salsa

  • 3Carote
  • 2Sedano
  • 1Cipolle
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 1 bicchiereOlio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiereAcqua
  • 1 ramettoRosmarino
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. pane raffermo

    Per prima cosa bisogna tagliare il pane a cubetti, quindi metterlo ad ammorbidire con dell’acqua in una ciotola.

    Intanto, in un’altra ciotola impastate la carne macinata con il sale e il pepe; poi aggiungete il prezzemolo tritato, il parmigiano grattugiato, la noce moscata e le uova. Quando il pane sarà ben ammorbidito, strizzatelo bene ed aggiungete anche quello all’impasto.

  2. polpettone classico

    Rendete il composto omogeneo, quindi stendetelo su un foglio di carta forno di almeno 50 cm; formate un rettangolo lungo circa 40 cm e largo 20 cm.

    A questo punto stratificate gli ingredienti che avete scelto come ripieno del polpettone classico: in primo luogo l’affettato, quindi la provola concentrata nella striscia centrale e nella parte superiore per evitare fuoriuscite in cottura, poi le verdure a strisce sottili, le uova sode intere nella striscia centrale, infine in aggiunta mettete le olive snocciolate e i funghi già cotti.

  3. Successivamente, iniziate ad arrotolare il polpettone aiutandovi con la carta forno e partendo dal lato in cui avete messo la scamorza. Avvolgete il foglio di carta forno attorno al polpettone stringendo bene e chiudendo gli estremi a mo’ di caramella con dello spago o girando la carta su se stessa.

    Nel frattempo che il forno raggiunge la temperatura di 180° in modalità statica, sistemate il polpettone avvolto dalla carta forno in una teglia capiente foderata anch’essa di carta forno.

  4. Aggiungete ora la carota, il sedano e la cipolla tagliati a pezzi grandi. Dopo unite il rosmarino, il sale, ed infine bagnate tutto con acqua, vino e olio. Coprite quindi con un foglio di carta stagnola, dopo infornate per 2 ore senza mai girare il polpettone.

  5. Una volta cotto tiratelo fuori dalla teglia e lasciatelo raffreddare; nel frattempo prendete tutto il condimento rimasto nella teglia, frullatelo e tenetelo da parte.

    Quando dovrete servire il vostro polpettone, tagliatelo da freddo a fette spesse 1 cm circa e scaldatelo in una padella con un po’ di salsa.

  6. polpettone classico

    Gustate infine il polpettone classico ben caldo e servite la restante salsa a parte come guarnizione.

Note

Il polpettone può essere congelato già tagliato a fette con la sua salsa e consumato entro un mese.

Se vi è piaciuto il polpettone classico, poi provate la versione di pollo: POLPETTONE DI POLLO E BACON FACILE.

Per delle patate squisite da accompagnare al vostro polpettone ecco il mio consiglio! Cuocetele nella stessa teglia con la stessa carta forno del polpettone. Utilizzate inoltre al posto dell’olio un paio di cucchiai della salsa di accompagnamento e le vostre patate saranno spettacolari!

Pubblicato da Clo Foodblogger

Blog di cucina. Ciao, sono Claudia e ho una grande passione per la cucina che spero di trasmettere a chi seguirà questa pagina! Correte a scoprire tutte le ricette!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.