INSALATA DI CAVOLO VIOLA

L’insalata di cavolo viola è un contorno o antipasto perfetto per tutti i gusti: vegano, senza lattosio e senza glutine. Un piatto velocissimo e colorato perfetto per stupire i tuoi ospiti!

insalata di cavolo viola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1cavolo cappuccio (viola)
  • 50 gpinoli
  • 50 guvetta
  • q.b.germogli
  • 2 cucchiaiaceto di mele
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.limone

Preparazione

  1. Per preparare l’insalata di cavolo viola con pinoli e uvetta, per prima cosa bisogna ammollare l’uvetta in un bicchiere d’acqua.

    Quindi eliminare le foglie più esterne del cavolo viola e lavarlo sotto l’acqua corrente. Dividerlo a metà e tagliarlo finemente.

    Condite l’insalata di cavolo con olio, aceto, limone e sale. Aggiungete i pinoli tostati, l’uvetta strizzata ed infine i germogli (io ho utilizzato i microgreens PiantaNatura).

  2. L’insalata di cavolo viola può essere servita subito, ma per ottenere un bel colore acceso lasciate l’insalata condita con solo olio, limone ed aceto almeno un’ora in frigorifero, quindi poi terminatela con le altre guarnizioni.

Note

Servite l’insalata di cavolo viola accompagnata dal pane tostato oppure come contorno di secondi piatti di pesce.

Per arricchire un antipasto a base di verdure, provate anche i crostini con le ZUCCHINE SOTT’OLIO!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.