Crea sito

CALZONI FRITTI (impasto a mano con lievito di birra)

calzoni fritti impasto a mano lievito di birra

La ricetta dei calzoni è un classico della mamma! Leggeri e soffici, non restano affatto unti e si friggono in meno di un minuto. Il ripieno? Zucchine, prosciutto, mortadella, peperoni, pomodoro… L’importante è usare una mozzarella asciutta o un formaggio a pasta filata. Si impasta a mano molto facilmente, provate per credere!

calzoni fritti impasto a mano lievito di birra
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni40 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto dei calzoni

  • 10 gLievito di birra fresco
  • 700 gFarina 0
  • 1Uova
  • 70 mlOlio extravergine d’oliva
  • 300 mlLatte
  • 10 gSale

Per il ripieno e la frittura

  • q.b.Mozzarella
  • 1Peperoni
  • 100 gProsciutto cotto
  • 100 gMortadella
  • q.b.Polpa di pomodoro
  • q.b.Acqua
  • 1 lOlio di semi

Preparazione

  1. calzoni lievito di birra

    Per prima cosa, stiepidire il latte e scioglierci il lievito, poi aggiungere all’interno l’uovo e l’olio.

  2. impasto calzoni fritti

    Versare il tutto sulla farina e impastare un po’, poi aggiungere il sale. e formare un panetto. Lasciar lievitare coperto dalla pellicola sotto una coperta per almeno 4/5 ore.

  3. cerchi calzoni

    Stendere l’impasto aiutandovi con un po’ di farina sul piano di lavoro. Quando arrivate all’altezza di circa 4 mm, ricavare dei dischi tondi con un coppapasta. Rimpastare gli scarti e rifare altri cerchi fino ad esaurimento della pasta. Mettere tutti i cerchi su un vassoio con un canovaccio di stoffa.

  4. ripieno calzoni

    Una volta preparati tutti i dischi, stendeteli ancora leggermente.

    Tagliate gli ingredienti abbastanza piccoli. Se usate una mozzarella asciutta non servirà metterla a scolare. Tagliatela a bastoncini. Mettere la farcitura al centro, bagnare il bordo con dell’acqua per chiudere il calzone.

  5. calzoni

    Infine, premere il bordo con una forchetta.

    Friggere in una pentola dai bordi alti in abbondante olio, tre o quattro alla volta. Girare velocemente con una schiumarola e tirare fuori quando il colore è ancora chiaro.

    Asciugare bene, aggiungere un pizzico di sale e servire caldi.

Note

Se preparate molti calzoni, potete congelarli ben distanziati su un vassoio e poi una volta congelati metterli in una busta. Se invece vi avanzano già cotti, il giorno dopo scaldateli leggermente in forno e saranno ancora ottimi.

Per gli amanti del fritto, perché non fare un aperitivo aspettando i calzoni con dell’ottima SALVIA FRITTA?

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.