Crea sito

Croccante alle mandorle

Ogni anno durante le festività natalizie le mie nonne preparavano il “torrone”, perché a casa nostra, a Catania, il croccante alle mandorle con il suo caratteristico colore ambrato lo chiamiamo così. Oggi le mie nonne non ci sono più. Io cerco di mantenere vive le tradizioni, così ogni anno ripeto la stessa ricetta tramandata ma con alcune varianti. Mia nonna Melina, quando preparava il croccante alle mandorle lo metteva a raffreddare sul marmo unto d’olio, io non avendo un piano di marmo, adagio le mandorle sulla carta forno spennellata di olio. È difficile non rimanere inebriati dal profumo del croccante di mandorle durante le fasi della sua preparazione, per la quale si utilizzano mandorle e zucchero.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il croccante alle mandorle

  • 400 gmandorle
  • 200 gzucchero
  • 2 cucchiaiolio di semi

Preparazione

  1. Prendete le mandorle e mettetele su una teglia, accendete il forno a temperatura di 150 gradi, inserite le mandorle per cinque minuti.

    Nel frattempo, in un pentolino alto e capiente accendete la fiamma al minimo e versate lo zucchero. Mescolate fino a quando fino a quando inizierà a sciogliersi.

    Quando lo zucchero sarà totalmente sciolto, tirate fuori dal forno le mandorle e unitele. Mescolate bene in modo che lo zucchero ricopra tutte le mandorle. A questo punto, nel piano di lavoro mettete un foglio di carta forno e spennellatelo con olio di semi. Versate le mandorle e con il cucchiaio unto di olio, cercate di stenderle il più possibile. Prendete un altro foglio di carta forno che dovrete sempre oliare e adagiatela sopra; con le mani fate una piccola pressione poi aiutatevi con il mattarello per dare una forma rettangolare. Togliete la carta forno che avevate posto sopra le mandorle. Quando il croccante alle mandorle sarà raffreddato lo potrete tagliare a tocchetti o a strisce.

    Al fine di mantenere gustoso e fragrante il croccante alle mandorle per più giorni, vi consiglio di conservarlo dentro un barattolo.

    Vi aspetto nelle mie pagine social, su Facebook cliccando QUI , su Instagram cliccando QUI , su Youtube cliccando QUI

    Per tornare alla HOME CLICCA QUI

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da claudiafoodblogger

Sono Claudiafoodblogger, ovvero Claudia Testa, quarantaduenne catanese, amante della cucina, delle tradizioni e dei viaggi. La mia passione nasce a 8 anni mentre guardavo un programma di cucina accanto a mia nonna. Mi sembrò di sentire i profumi delle pietanze che vedevo. Da allora la strada da seguire mi fu chiara. Non a caso mi sono diplomata all’istituto Alberghiero. Nei social network sono presente con una pagina Facebook chiamata “Le Ricette di Claudia” e su Instagram come “Claudiafoodblogger”. La mia cucina mira a coniugare semplicità e tradizione, senza trascurare qualche innovazione e le esigenze di chi per scelta o necessità fa diete particolari. Così propongo anche ricette vegane, vegetariane e per celiaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.