Base per pizza

Questo è uno dei cibi preferiti da noi italiani e non solo. Anche all’estero sono pazzi di questa gustosa pietanza. La ricetta che vi propongo prevede una BASE PER PIZZA da stendere sottile. Ne preparo sempre 2 dosi ( 800 grammi di farina ) così ne avanza e possiamo gustarla il giorno dopo. E’ una versionepreparata con il Bimby e adatta per una gita fuoriporta o da gustare durante un buffet in compagnia di amici e parenti. Provare per credere !

Base per pizza
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare la nostra base per pizza

500 g farina
20 g lievito di birra fresco
40 ml olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino sale
1 cucchiaino zucchero
275 g acqua (a temperatura ambiente)

Strumenti

Ho usato il Bimby

Ciotole
Pellicole per alimenti
Matterelli
Teglie

Passaggi

Prepariamo la base per pizza

Base per pizza

Per prima cosa prendiamo una ciotola di vetro abbastanza capiente e ungiamola con dell’olio extravergine di oliva

Mettiamo l’acqua, lo zucchero e il lievito di birra e mescoliamo per 20 secondi velocità 2

Aggiungiamo la farina, l’olio extravergine di oliva, il sale e impastiamo per 2 minuti velocità SPIGA

Trasferiamo l’impasto nella ciotola di vetro preparata in precedenza, formiamo una palla e copriamo con pellicola la trasparente.

Lasciamo lievitare per circa 2 ore , l’impasto deve raddoppiare di volume.

La nostra base per pizza è pronta per essere utilizzata.

Stendiamola su un mattarello su un piano infarinato e trasferiamo nelle teglie.

Condiamo a piacere e cuociamo in forno preriscaldaro per 15/20 minuti 220 gradi

base per pizza

Ecco la nostra pizza condita con mozzaralla, fontina e gorgonzola

Coprire la pizza cotta avanzata con carta d’alluminio.

E’ buonissima anche il giorno dopo

Con questo impasto potete preparare anche degli ottimi calzoni

Torna alla Home

seguitemi su INSTAGRAM per altre ricette o video

3,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.