ZUPPA DI CIPOLLE E PATATE

La zuppa di cipolle e patate è un piatto tipico della cucina francese. Così profumata e vellutata è un comfort food ideale per le giornate fredde autunnali e invernali, aiutando a scacciare la stanchezza della giornata e a mettere apposto lo stomaco. Veloce e semplice negli ingredienti.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Zuppa di cipolle e patate. Un comfort food della cucina classica francese
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone

Ingredienti

  • 600 g Cipolle
  • 300 g Patate
  • 100 g Burro
  • 1 l Acqua
  • 1 cucchiaio Farina
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • Crostini di pane (Per accompagnare)
  • Erba cipollina (Per decorare)

Preparazione

  1. Iniziamo a mettere in una casseruola le cipolle tagliate a fettine e farle appassire a fiamma bassa nel burro. Quando saranno diventate morbide aggiungere le patate tagliate a pezzi non troppo grossi, in questo modo faranno prima a cuocere. Appena si saranno insaporite nella cipolla versare un litro d’acqua, salare e pepare.

    Cuocere il tutto per circa trenta minuti e se si dovesse asciugare troppo prima della cottura delle patate si può aggiungere ancora un pò di acqua calda.

    Appena le patate saranno morbide, in una ciotolina, stemperare con il brodo della zuppa il cucchiaio di farina, sino a renderlo una pastella liquida,  inserirla insieme alle verdure.

    Spegnere il fuoco e con un frullatore a immersione frulliamo il tutto, rendendolo una bella purea omogenea. Rimettere sul fuoco per qualche minuto facendo restringere un poco la zuppa.

    Spegnere e servire la zuppa di cipolle e patate nelle apposite ciotole con crostini di pane, una spolverata di erba cipollina e per chi lo desidera, una grattugiata di parmigiano reggiano.

    Accompagnare la zuppa di cipolle e patate con un Pinot Grigio.

  2. BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consiglio

Per avere una zuppa di cipolle e patate più ricca, è possibile sostituire l’acqua con del brodo di carne oppure aggiungere, prima di spegnere, due tuorli d’uovo sbattuti con del cognac. Se si desidera una crema ancor più vellutata è possibile aggiungere 200 ml di panna da cucina prima di rimettere la zuppa sul fuoco per farla restringere. Se si desidera fare i crostini in casa basta abbrostolire il pancarrè tagliato a quadrettini nel burro. Se vi piacciono le zuppe consiglio anche la crema di porri e patate.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.