VERDURE PASTELLATE

Le verdure pastellate sono un golosissimo contorno con un metodo di preparazione della pastella in stile orientale, quindi rimangono leggere e friabili senza essere unte, il segreto di tutto ciò? Un poco di olio nella pastella. Questo tipo di pastella è ideale anche per carne e pesce. Consiglio le verdure pastellate come contorno o stuzzicchini per un’apericena.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Verdure pastellate. Ricetta per farle leggere e friabili
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

Per le verdure

  • 200 gCavolfiore
  • 2Zucchine
  • 2Carciofi

Per la pastella

  • 250 mlAcqua
  • 150 gFarina 00
  • 80 gAmido di mais (maizena)
  • 2 cucchiaiOlio di semi di arachide
  • 1 cucchiainoLievito chimico in polvere
  • q.b.Sale

Per friggere

  • 1 lOlio di semi di arachide
  • q.b.Farina 00 (Per infarinare le verdure)
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Bilancia
  • Ciotola
  • Carta assorbente
  • Coltello
  • Cucchiaio di legno
  • Wok

Preparazione

  1. Per preparare le verdure pastellate, iniziamo pulendole come di consueto. Tagliare i carciofi in spicchi piccoli, le zucchine in bastoncini tipo chips e separare i fiori del cavolfiore. Tenere da parte.

    Setacciare la farina con la maizena e il lievito all’interno di una ciotola e aggiungere l’acqua, poca alla volta, mescolando con un cucchiaio di legno. Fare riposare la pastella per mezz’ora a temperatura ambiente. Passato il tempo di riposo incorporare il sale e i due cucchiai di olio.

    Iniziare a scaldare l’olio in un wok portandolo al punto fumo. Nel frattempo infarinare le verdure e passarle nella pastella. Appena l’olio sarà pronto tuffare le verdure pastellate e cuocerle per circa 3 minuti, sino a doratura. Adagiarle sopra alla carta assorbente per asciugarle dall’olio in eccesso e aggiustare di sale.

    Le verdure pastellate sono pronte per essere consumate magari assieme alla salsa ketchup fatta in casa.

Consigli

Conservare le verdure pastellate nel frigo per 2 giorni, il mio consiglio è di consumarle calde appena fatte.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.