STICK DI POLLO CON PATATINE

Gli stick di pollo con patatine sono un secondo piatto sfizioso e adorato anche dai bambini. Gli stick di pollo sono fatti con una doppia panatura, per avere una croccantezza in più e cotti al forno per un piatto alquanto leggero. Ideali anche in un buffet finger-food.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Stick di pollo con patatine. Un secondo piatto sfizioso con doppia panatura
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gPatate
  • 600 gPetto di pollo
  • 200 gPangrattato
  • 150 gFarina
  • 2Uova (Medie)
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare gli stick di pollo pulendo e togliendo i nervetti al petto. Lavare sotto al getto di acqua fredda e asciugarlo molto bene. Tagliare il petto di pollo a bastoncino di circa un centimetro e mezzo per lato e sei o sette centimetri di lunghezza. Asciugando bene la carne, la panatura aderirà molto di più senza staccarsi.

  2. In una ciotola rompere le uova, salare e sbatterle leggermente. In un piatto o sopra alla carta forno mettere la farina e in un secondo piatto il pangrattato.

  3. Passare gli stick di pollo nella farina facendola aderire bene alla carne. Passarli nell’uovo sbattuto e in ultimo nel pangrattato. Ripetere il procedimento per due o tre volte. Adagiarli sulla leccarda del forno rivestita con la carta forno.

  4. Pelare e lavare le patate. Con l’apposito attrezzo tagliarle a stick sottile per agevolare la cottura e sistemarle sopra a una secoda leccarda rivestita con la carta forno. Salare un poco.

  5. Versare un filo di olio evo sopra agli stick di pollo e alle patatine. Inserire le leccarde nel forno preriscaldato a 180° ventilato o a 200° nel forno statico. Cuocere per una trentina di minuti avendo cura di rigirare sia il pollo che le patatine a metà cottura.

  6. I nostri stick di pollo con patatine sono pronti per essere serviti magari accompagnati dalla salsa ketchup o una buona maionese. Buona degustazione!!!

Consigli

Consiglio di consumare subito gli stick di pollo e le patatine. Per chi volesse può congelare sia il pollo che le patatine prima della cottura per poi cuocerli ancora surgelati. A chi ama il sapore classico è possibile anche cuocere sia il pollo che le patatine nel metodo tradizionale nella friggitrice o immergendoli in un litro di olio di semi di arachidi o di girasole. Per chi volesse un sapore più deciso, miscelare la farina con una bella spolverata di peperoncino.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.