SOFFRITTO

Il soffritto è un insieme di verdure base quali cipolle, sedano e carote che aromatizzano i nostri piatti tipo sughi, umidi, arrosti etc… Semplicissimo da fare e se fatto in abbondanza può essere conservato nel surgelatore, porzionato in sacchettini o vasetti, per averlo sempre a portata di mano, o meglio di pentola!

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

 

Soffritto. Come avere sempre a disposizione le verdure per il soffritto
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 kg circa

Ingredienti

  • 500 g Carote
  • 300 g Sedano
  • 300 g Cipolle rosse

Preparazione

  1. Pelare le carote con un pelapatate togliendo la parte a contatto con il terreno. Sfogliare le cipolle togliendo la parte esterna. Prendere il sedano e togliere tutti i filamenti. Lavare le verdure in acqua fredda asciugandole con un canovaccio pulito o della carta da cucina.

    A qusto punto dobbiamo decidere se tagliare gli odori a cubetti con un coltello o se fare dei pezzi più piccoli con l’aiuto di un robot da cucina. Nella mia famiglia si preferiscono le verdure tagliate molto finemente, quasi impercettibili quando sono cotte.

    Una volta deciso la grandezza dei pezzi tagliarle. Lasciare le verdure a scolare un poco dal loro liquido, circa una decina di minuti, perchè se rimane all’interno dei sacchettini o dei vasetti diverebbe un blocco di ghiaccio unico, rendendo difficile l’utilizzo delle verdure, questo soprattutto se si utilizza un contenitore unico.  Personalmente preferisco dividere il soffritto in più sacchettini porzionandolo, in questo modo verso le verdure ancora surgelate direttamente nella pentola.

    Il soffritto è pronto per essere surgelato o utilizzato subito come ad esempio nel sugo al pomodoro.

     

     

  2. BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consiglio

Consiglio di utilizzare un colino a maglie fitte per far scolare il soffritto dal suo liquido naturale, specialmente se si desidera della verdura tagliata finemente. Nel congelatore è possibile conservarlo anche per tutto l’inverno. Questa è una preparazione base di cucina, che senza oli e conservanti si ha tutta la naturalezza delle verdure appena colte. Con le verdure del soffritto è possibile fare anche il brodo vegetale per un risotto o come comfort-food in inverno.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.