Crea sito

SMOOTHIE ACE TROPICAL

Lo smoothie ace tropical è un carico di vitamina C da bere, composto da carota, limone, arancia, banana e mango frullati al naturale con un poco di acqua. Gli smoothie nascono in America nei primi del ‘900 e possiamo definirli frullati senza latte o gelato, in quanto si fanno solamente con frutta, verdure, ghiaccio, acqua o al limite massimo con yogurt. Gli smoothie inoltre non contengono zuccheri aggiunti, come avviene solitamente per i frullati, rimanendo più naturali.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Smoothie ace tropical. Frutta da bere per un pieno di vitamine
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 mlAcqua
  • 2Carote (grosse)
  • 2Arance
  • 1Limone
  • 1Banana
  • 1Mango

Strumenti

  • Frullatore / Mixer
  • Coltello
  • Spremiagrumi

Preparazione

  1. Per preparare lo smoothie ace tropical, la prima cosa da fare è spremere le arance e il limone versando il succo nella tazza del frullatore.

  2. Lavare e tagliare in piccoli pezzi il mango, la banana, le carote e inserire il tutto nel frullatore. Aggiungere i 200 ml di acqua e iniziare a frullare per due minuti il mix di frutta.

  3. Lo smoothie ace tropical è pronto per essere servito nei bicchieri e gustato sia in inverno che in estate come bibita.

  4. Di solito si usa mettere anche il ghiaccio, ma personalmente lo smoothie lo preferisco senza, in quanto se si tiene la frutta nel frigo è già abbastanza freddo.

  5. Se si desidera una bibita più fredda, soprattutto in estate, basta aggiungere 3 o 4 cubetti di ghiaccio all’interno della brocca del frullatore.

  6. Per chi lo gradisce più cremoso, al posto dell’acqua, può mettere uno yogurt al naturale sia intero che light.

  7. Se si preferisce la versione italiana aggiungere una palla di gelato, o 200 ml di latte al posto dell’acqua, e 4 o 5 cubetti di ghiaccio per fare il classico frullato alla frutta.

    BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consigli

Gli smoothie o i frullati li consiglio a chi ha bambini inappetenti verso la frutta e alla verdura, in quanto in questo modo sono più portati a mangiarla, opss scusate a berla! Anche per i bei colori vivaci che si formano. Dobbiamo ricordarci che anche il Ministero della Sanità parla di cinque porzioni giornaliere di frutta e verdura e seguendo alcune piccole regole basate sulla piramide alimentare si ottiene una dieta sana ed equilibrata, evitando anche alcune malattie come colesterolo, diabete etc…

Se vi piacciono gli smoothie consiglio anche alla fragola pera e mela o alla mela zucchina e banana.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.