RISOTTO ALLA SORRENTINA

Il risotto alla sorrentina è un primo piatto totalmente italiano per sapori e ingredienti, semplice e voloce che, in soli 30 minuti, è pronto. L’idea di questo risotto è nata dai gnocchi alla sorrentina e ho eseguito il procedimento allo stesso modo con cui svolgo l’altra ricetta, ma non solo! Avevo a pranzo dei bambini nel quale ho chiesto cosa piaceva loro mangiare e con mia sorpresa hanno detto sugo di pomodoro, mozzarella e riso. Et voilà che nasce il risotto alla sorrentina.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Risotto alla sorrentina. Con pochi ingredienti un primo piatto dal sapore mediterraneo
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone

Ingredienti

  • 300 g Riso
  • 250 g Passata di pomodoro (O pomodori San Marzano matuti)
  • 125 g Odori (Carote, sedano, cipolla)
  • 1 pizzico Zucchero
  • 1 Mozzarella
  • q.b. Basilico
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Solitamente i risotti sono piatti che si cucinano assieme al condimento, quindi procedere in questo modo: scaldare un filo di olio evo nel wok e inserire gli odori carote, sedano e cipolla tritati finemente e lasciandoli appassire quanto basta.

    Aggiungere il basilico per ultimo in modo tale che non perda tutte le sue proprietà e profumi nella cottura, in pratica lo metteremo subito dopo aver messo la salsa di pomodoro, che andremo ad aggiungere ora con un pizzico di zucchero (per togliere l’acidità ai pomodori) e aggiustare di  sale il sugo.

    Dopo circa un minuto aggiungere il riso e coprirlo con acqua calda sufficiente a  portarlo a cottura. Controllare il grado di cottura e se l’acqua viene assorbita tutta e magari non è ancora del tutto cotto aggiungerne un pò portandolo alla cottura desiderata.

    Quando il riso è cotto cospargere il piatto con la mozzarella tagliata a dadini e mantecare il tutto fuori dal fuoco.

    Servire il risotto alla sorrentina con qualche  foglia di basilico fresco e un vino come il  Barberino.

  2. BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consiglio

Consiglio di consumare il riso subito, se dovesse rimanere metterlo nel frigo in un contenitore chiuso e consumarlo a breve. Si è già parlato tanto di riso e risotti, ma come tutti sanno è un cereale davvero straordinario che si presta bene in diverse ricette sia dolci che salate. Se siete amanti del riso vi consiglio anche queste preparazioni: riso alle mele e curry, risotto ai peperoni, risotto allo zafferano e pancetta, riso alla parmigiana  e tanti altri ancora… con il riso non si è mai stanchi di usarlo, ma soprattutto di mangiarlo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.