Crea sito

PESTO DI PISTACCHI

Il pesto di pistacchi è una salsa base per condire pasta, crostini e carne. Veloce e semplice da fare, con soli quattro ingredienti. Per chi ama questi tipi di preparazione è anche un’ottima alternativa al classico pesto alla genovese, che conosciamo tutti.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Pesto di pistacchi. Una salsa alternativa al classico pesto alla genovese
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gPistacchi tostati
  • 80 mlOlio extravergine d’oliva
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1 spicchioAglio fresco
  • q.b.Pepe
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Frullatore / Mixer

Preparazione

  1. La comodità per eseguire questo pesto sta nell’esecuzione, in quanto si usa il frullatore e non il mortaio, velocizzando il tutto.

    Per prima cosa togliere il guscio ai pistacchi. Nella tazza del frullatore o in quella del robot da cucina, versare l’olio evo e metà dose di pistacchi. Azionare e appena iniziano a sminuzzarsi aggiungere tutti gli altri ingredienti: l’altra metà di pistacchi, l’aglio tagliato grossolanamente, il parmigiano reggiano grattugiato, una spolverata di pepe e frullare di nuovo il tutto.

  2. A questo punto decidere se si vuole un pesto di pistacchi più o meno cremoso a seconda dei propri gusti. Per chi lo vuole più cremoso lo frullerà un poco di più, magari aiutandosi con un frullatore a immersione. A chi lo preferisce più croccante lascierà che si vedano e sentano i pezzettini di pistacchio.

    Aggiustare di sale. Il nostro pesto di pistacchi è pronto per essere utilizzato come condimento per pasta, o per delle bruschette o in accompagnamento alla carne.

Consiglio

Consiglio di conservare il pesto di pistacchi chiuso in un vasetto nel frigo, volendo si può anche congelare. Per chi volesse un pesto ancora più cremoso è possibile aggiungere, al momento dell’utilizzo, 100 ml di panna. In questo pesto c’è chi aggiunge anche la scorza del limone, o le noci, o le mandorle, qualche foglia di basilico e chi addirittura inserisce un poco di salmone affumicato, speck. Dipende sempre dai propri gusti personali. A chi piacciono le preparazioni con i pistacchi consiglio di provare anche la torta al pistacchio e la camy cream al pistacchio oltre che ai fusilli alla crema di pistacchi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.