HUMMUS DI CECI

L’hummus di ceci è una salsa a base di ceci e tahina originaria del Libano e diffusa in tutto il medioriente. Hummus in arabo significa etimologicamente cece. La tahina si ricava dai semi di sesamo tostati e pestati in un mortaio sino a renderli una crema omogenea. Personalmente dalla ricetta originale ho sostituito il coriandolo con il prezzemolo, in quanto non sono riuscita a trovarlo. L’hummus può essere mangiato spalmato sopra al pane, come antipasto ad accompagnare verdure o a cucchiaiate, come preferisce mia figlia che ne va matta come con il guacamole!


Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Porzioni480 grammi di salsa
  • CucinaLibanese

Ingredienti

  • 400 gceci, secchi, cotti, bolliti
  • 5 gSale
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 4 cucchiaitahina
  • 2 cucchiaisucco di limone
  • 2 spicchiAglio
  • 1 cucchiainoPrezzemolo (Tritato)
  • q.b.Peperoncino in polvere
  • q.b.Zenzero in polvere

Strumenti

  • Bilancia
  • Contenitore alto e stretto per frullatore a immersione
  • Frullatore a immersione
  • Leccapentole

Preparazione dell’hummus di ceci

  1. Per preparare l’hummus di ceci partiamo versando in un contenitore alto, i ceci scolati dalla loro acqua di cottura.

  2. Tritare finemente un mazzetto di prezzemolo assieme all’aglio e aggiungerli ai ceci.

  3. Aggiungere il succo di limone, l’olio evo, la tahina, il sale, una bella spolverata di peperoncino e di zenzero.

  4. Con un frullatore a immersione creare la salsa. Travasare l’hummus di ceci in una salsiera o in un contenitore ermetico e lasciare in frigo almeno sei ore prima di utilizzarla.

  5. Una salsa buonissima, stuzzicante e velocissima da fare!

  6. Se la salsa dovesse risultare troppo densa utilizzare 50 ml di acqua di cottura, aggiunta poca alla volta.

  7. BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consiglio

Consiglio la conservazione nel frigo per massimo una settimana, e ne sconsiglio la congelazione. Tanto sono pienamente sicura che non farete in tempo a conservarla, vedo che a casa mia va a ruba meglio della nutella! Per chi vuole avere un hummus di ceci più veloce si possono utilizzare i ceci in scatola, ricordandosi di sciacquarli sotto al getto di acqua fredda. Per la cottura dei ceci secchi bisogna metterli in bagno per un minimo di otto ore e cuocerli a secondo delle istruzioni sulla confezione. Lo stesso vale per lo zenzero e il peperoncino, si possono utilizzare sia freschi che liofilizzati, ma ovviamente il sapore delle due preparazioni si differenziano abbastanza. La tahina si trova pronta nei negozi di generi alimentari orientali, ma se volete potete cimentarvi nel farla a casa stando attenti a non bruciare il sesamo nella tostatura a fiamma non troppo alta. Inserire i semi tostati nel mortaio con l’olio di sesamo. Le dosi basi per la tahina sono: 100 g di semi di sesamo con 20 g di olio di sesamo.  

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.