GELATO AL BURRO DI ARACHIDI

Il gelato al burro di arachidi fatto con solo 4 ingredienti e senza panna. Dal sapore unico con un retrogusto tostato che seduce al primo assaggio. Inutile dire che è un gelato per i golosi del burro di arachidi, e in casa mia di questi golosi ce ne sono. Questo gelato è possibile farlo anche nella versione vegana, basta sostituire il latte di origine animale con uno di proprio gradimento di origine vegetale: ottimo fatto con il latte di mandorle o con quello di cocco.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Gelato al burro di arachidi. Un semplice gelato dal gusto tostato
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • PorzioniPer 400 g di gelato
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
243,86 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 243,86 (Kcal)
  • Carboidrati 30,55 (g) di cui Zuccheri 26,98 (g)
  • Proteine 7,19 (g)
  • Grassi 12,06 (g) di cui saturi 2,15 (g)di cui insaturi 8,01 (g)
  • Fibre 1,02 (g)
  • Sodio 91,36 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per il gelato al burro di arachidi

Le calorie si riferiscono a 100 g di gelato
Per la versione vegana sostituire il latte parzialmente scremato con il latte di mandorle, o di avena, o di soia oppure con quello di cocco nelle stesse quantità.
  • 300 glatte parzialmente scremato
  • 85 gburro di arachidi
  • 80 gzucchero
  • 5 gamido di mais (maizena)

Strumenti principali per la preparazione

  • 1 Tegamino per scaldare il latte
  • 1 Termometro
  • 1 Bilancia pesa alimenti
  • 1 Gelatiera
  • 1 Frullatore a immersione

Preparazione del gelato al burro di arachidi

Il procedimento è lo stesso anche per la versione vegana.

  1. Dopo aver pesato tutti gli ingredienti, inserire nel tegamino lo zucchero e la maizena, miscelando bene le due polveri.

  2. Aggiungere a filo il latte poco alla volta sempre mescolando con un cucchiaio di legno o una frusta a mano, per non creare grumi.

  3. Una volta unito tutto il latte portare il tegamino sul fuoco e sempre mescolando raggiungere la temperatura di 85°.

  4. Spegnere e lasciare raffreddare prima a temperatura ambiente, poi nel frigo. Nel mio caso ci sono volute due orette.

  5. Il latte non sarà denso come una crema, ma l’aggiunta della maizena renderà il gelato più cremoso e senza cristalli di ghiaccio.

  6. Appena la base del gelato sarà raffreddata aggiungere il burro di arachidi e con un frullatore a immersione ridurre il tutto in un bel composto uniforme.

  7. Versare la base del gelato nella gelatiera e azionare. Per i tempi di gelatificazione basarsi alle caratteristiche della propria gelatiera.

  8. Il gelato al burro di arachidi è pronto per essere gustato subito o conservato nel freezer.

    BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consigli

Il gelato al burro di arachidi si mantiene bene nel freezer all’interno di un contenitore ermetico. Le dosi che ho dato sono per la mia gelatiera da mezzo chilo di gelato, se si ha una gelatiera più capiente basta raddoppiare le dosi. Consiglio di provare anche il gelato allo yogurt, il gelato ai sughi d’uva e il gelato alle banane senza gelatiera.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.