DESSERT ALLA ZUCCA

Il dessert alla zucca è una crema pasticcera rivisitata con l’aggiunta della zucca cotta al forno, cannella e servita con lo zucchero di canna caramellato al momento con il cannello da cucina. Per questa crema alla zucca mi sono ispirata alla più famosa “Crema Catalana” e avendo in casa della zucca non ho esitato a inserirla, risultato? Una crema delicata e con tutto il sapore dell’autunno adatta per un fine pasto o per uno sfizio serale. Debbo confidarti che la zucca si presta molto bene sia per piatti salati che dolci, essendo un frutto già dolce di suo.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Dessert alla zucca. Dolce al cucchiaio semplice e fresco
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
133,72 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 133,72 (Kcal)
  • Carboidrati 28,57 (g) di cui Zuccheri 22,72 (g)
  • Proteine 2,69 (g)
  • Grassi 1,33 (g) di cui saturi 0,27 (g)di cui insaturi 0,33 (g)
  • Fibre 2,14 (g)
  • Sodio 9,44 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la preparazione del dessert alla zucca

Le calorie si riferiscono a 100 g di crema
  • 350 glatte parzialmente scremato
  • 300 gzucca gialla (già pulita e cotta al forno)
  • 100 gzucchero
  • 50 gamido di mais (maizena)
  • 1uovo (medio intero)
  • 1 gcannella in polvere

Per finire

  • 50 gzucchero di canna (circa 10 g a persona)

Strumenti principali per la preparazione

  • 5 Ciotoline per crema catalana
  • 1 Pentolino
  • 1 Bilancia
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Frullatore a immersione
  • 1 Cannello

Preparazione del dessert alla zucca

  1. Iniziamo dalla zucca che dovrà già essere cotta al forno. Inserirla in un contenitore alto e frullarla con un frullatore a immersione, in alternativa schiacciata bene con una forchetta. Tenerla da parte.

  2. In un pentolino inserire la maizena, lo zucchero e la cannella, miscelare un poco le polveri e aggiungere l’uovo intero.

  3. A chi non piace il sapore della cannella può sostituirla con il liquore all’amaretto: miscelare 50 g di liquore a 300 g di latte. L’alcool evapora in cottura della crema.

  4. A questo punto iniziare a montare l’uovo con una frusta a mano e se l’impasto dovesse essere troppo asciutto aggiungere un goccino di latte.

  5. Una volta che il composto prende volume aggiungere a filo il latte freddo sino a utilizzarlo tutto.

  6. Versare la zucca nella crema amalgamandola bene. Volendo si può utilizzare uno sbattitore elettrico per per tutti i passaggi.

  7. Portare il pentolino sul fuoco e cuocere la crema per circa 3 minuti dal momento dell’ebollizione.

  8. Versare la crema alla zucca nelle ciotoline da crema catalana e lasciare raffreddare, prima a temperatura ambiente poi nel frigo per almeno due ore.

  9. Al momento di servire spolverizzare con lo zucchero di canna ogni dessert e con un cannello da cucina caramellare lo zucchero.

  10. Il nostro dessert alla zucca è pronto per essere degustato accompagnato con un vino come il Moscato D’Asti dolce.

    BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consigli

Consiglio di conservare il dessert alla zucca nel frigo per non più di due giorni, ma questo non accadrà sicuramente! Finirà in un baleno. Per chi piace l’idea della zucca nei dolci vi consiglio di provare anche la torta alla zucca glassata al cioccolato fondente. Idee per cucinare la zucca? Provate le queste ricette.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.