Crea sito

COCKTAIL ALLA MARACUJA

Il cocktail alla maracuja è un perfetto pre-dinner, ovvero un long drink servito come aperitivo prima dei pasti in quanto stimolatore dell’appetito. Dolce e dissetante grazie alla presenza della maracuja, è un’ottima alternativa al classico cuba mojito. Per fare questo cocktail è anche possibile sostituire la maracuja con il frutto della passione, frutti simili, ma non sono gli stessi come erroneamente si pensa.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Cocktail alla maracuja. Un perfetto pre-dinner alternativo al classico mojito
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni1 Persona
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 40 mlRum bianco
  • 30 mlSucco di 1 lime
  • 7 foglieMenta
  • 2 cucchiaiZucchero di canna
  • 1Maracuja
  • q.b.Soda
  • q.b.Ghiaccio tritato grossolanamente

Strumenti

  • Colino
  • Bicchiere highball
  • Muddler
  • Cannucce
  • Coltello
  • Cucchiaio
  • Spremiagrumi
  • Jigger

Preparazione

  1. Per preparare il cocktail alla maracuja, iniziamo a spremere il lime e con uno jigger o un contenitore graduato, versare il succo sino ai 30 ml.

  2. Con un coltello tagliare a metà la maracuja e con l’aiuto di un cucchiaino estrarre la polpa del frutto.

  3. In un bicchiere highball versare i due cucchiai di zucchero di canna, il succo del lime filtrato e la polpa della maracuja.

  4. Aiutandosi con il muddler pestare il tutto cercando di sciogliere il più possibile lo zucchero.

  5. A questo punto inserire le foglioline di menta e sempre con l’ausilio del muddler spremere il loro aroma, senza tritarle, ma con movimenti delicati circolatori ai lati del bicchiere.

  6. Unire i 40 ml di rum bianco, il ghiaccio tritato grossolanamente e riempire il bicchiere con la soda (acqua tonica).

  7. Dare una leggera mescolata e decorare con foglioline di menta e cannucce.

  8. Il cocktail alla maracuja è pronto per essere servito.

    BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consigli

Consiglio di bere subito la preparazione appena fatta. Chi non possiede il muddler è possibile sostituirlo con il pestello del mortaio. Per chi lo gradisce può sostituire la soda, più comunemente chiamata acqua tonica, con il ginger beer. Questo cocktail lo consiglio servito con gli stick di pollo o con le zucchine chips.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.