BURGER BUNS

I burger buns sono degli ottimi panini da farcire con hamburger, verdure, salse, formaggi, ma anche con creme spalmabili dolci come quella di nocciole. Semplici e morbidissimi, tanto che finiscono in un baleno. I burger buns sono nati negli Stati Uniti per accompagnare la bistecca cosiddetta di Amburgo, in quanto si narra che nell’interscambio del commercio che partiva da Amburgo verso New York e viceversa, nei ristoranti portuali vi era la necessità di scambiarsi ricette per appagare i palati dei marinai tedeschi e non da meno di quelli newyorchesi.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Burger buns. Ottimi panini da hamburger
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni9 Panini
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaAmericana
296,79 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 296,79 (Kcal)
  • Carboidrati 46,62 (g) di cui Zuccheri 6,29 (g)
  • Proteine 9,96 (g)
  • Grassi 8,34 (g) di cui saturi 4,43 (g)di cui insaturi 2,73 (g)
  • Fibre 1,63 (g)
  • Sodio 464,96 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per i burger buns

  • 300 mllatte parzialmente scremato
  • 250 gfarina 00
  • 250 gfarina Manitoba
  • 65 gburro
  • 20 gzucchero
  • 10 gsale
  • 10 gmiele di acacia
  • 1 bustinalievito di birra secco

Per spennellare prima della cottura

  • 25 glatte parzialmente scremato
  • 1uovo (medio)
  • q.b.semi di papavero (in alternativa semi di sesamo bianchi o neri)

Strumenti principali per la preparazione

  • 1 Planetaria
  • 1 Ciotola
  • 1 Leccarda
  • 1 Bilancia pesa alimenti
  • 1 Spianatoia
  • carta da forno
  • Pellicola per alimenti

Preparazione dei burger buns

  1. Pesare tutti gli ingredienti e tenerli a portata di mano. Nella ciotola della planetaria miscelare la farina assieme al lievito secco e allo zucchero.

  2. In una caraffa sciogliere a freddo nel latte il sale e il miele. Dosare il burro tagliandolo a pezzettini e tenerlo a temperatura ambiente, deve essere morbido.

  3. A questo punto azionare la planetaria utilizzando il gancio per impastare con all’interno il mix di farina. Aggiungere a filo il latte miscelato al miele e al sale.

  4. Impastare bene il tutto sino a quando il composto non si stacca dalle pareti della ciotola.

  5. Aggiungere il burro un pezzo alla volta, senza aver fretta di aggiungere il successivo, prima che il precedente sia ben amalgamato all’impasto.

  6. Togliere l’impasto dalla planetaria. Lisciarlo un poco sulla spianatoia e inserirlo in una ciotola leggermente oleata. Coprire con la pellicola per alimenti e lasciare lievitare in luogo caldo sino al suo raddoppio.

  7. Questa lavorazione è possibile farla anche a mano per chi non possiede la planetaria, o al limite con uno sbattitore elettrico con le fruste per impasti. Seguendo passo a passo i passaggi precedenti.

  8. Passato il tempo di lievitazione, da me ci sono volute circa tre orette, ma dipende molto dalla temperatura esterna. Versare l’impasto sulla spianatoia.

  9. Formare un rotolo abbastanza lungo da poter fare nove pezzi da circa 92 g l’uno. Arrotolare prendendo un lembo esterno del pezzo e adagiarlo verso il centro all’interno, formando delle palline il più possibile perfette.

  10. Riporre le palline sopra a una leccarda ricoperta da carta forno e lasciare lievitare sino al raddoppio, nel forno spento.

  11. Una volta raggiunta la lievitazione spennellare molto delicatamente i burger buns con un uovo, precedentemente sbattuto con i 25 g di latte e spolverare con i semini di papavero.

  12. Infornare a 170° nel forno ventilato senza preriscaldarlo per 18 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare i burger buns sopra a una gratella.

  13. I nostri ottimi burger buns sono pronti per essere gustati semplici con un hamburger

  14. o farciti con verdure, salse e quant’altro ci detta la nostra fantasia

  15. Da accompagnare sicuramente con un’ottima birra o bibite per i più piccoli.

    BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consigli

Consiglio di conservare i burger buns per non più di due giorni a temperatura ambiente. Volendo si possono congelare crudi prima della seconda lievitazione, lasciandoli poi scongelare e lievitare una volta tolti dal freezer. Se ti piacciono i panini fatti in casa ti consiglio i panini alla panna, i panini al cioccolato e i panini ai cinque cereali.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.