BISCOTTI MORBIDI ALL’ANICE

Rispolverando alcuni miei libri, mi sono trovata davanti questa ricetta dei biscotti morbidi all’anice. Controllando sul web mi sono accorta che ci sono molte ricette al riguardo, ma tutte o sono tipo taralli o vere e proprie ciambelle. Che dire… in questa ricetta troverete una via di mezzo davvero golosa e profumata 😉

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Biscotti morbidi all'anice con sassolino e semi di anice
  • Preparazione: Riposo 2 ore e mezzo più la preparazione 12 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 24 Biscotti

Ingredienti

  • 500 g Farina Manitoba
  • 100 ml Latte parzialmente scremato
  • 100 ml Sassolino
  • 100 g Burro
  • 80 g Zucchero
  • 1 cucchiaio Semi di anice
  • 1 bustina Lievito di birra secco
  • 1 Uova (Medio)
  • q.b. Zucchero a velo vanigliato

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare l’impasto dei biscotti nel seguente modo: Inserire nella ciotola della planetaria la farina, lievito secco di birra, zucchero, semi di anice e miscelare con una spatola, un poco gli ingredienti secchi.

    Aggiungere il burro tagliato a dadini, l’uovo intero, il latte freddi di frigo e per ultimo il Sassolino. Azionare la planetaria al minino con il gancio a foglia iniziando ad amalgamare il tutto. Appena gli ingredienti sono abbastanza omogenei sostituire il gancio a foglia con quello impastatore. Azionare a media velocità per qualche minuto sino a quando l’impasto rimane attaccato al gancio stesso. L’impasto deve risultare elastico e che non si attacchi alle mani.

    Togliere la ciotola della planetaria lasciando al suo interno l’impasto. Coprirla e metterla in un luogo al riparo dalle correnti a riposare per un’ora, un’ora e mezza. Trascorso il tempo di riposo passare l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo un poco per renderlo liscio e omogeneo.

    Stendere la base dei biscotti in uno strato tra il mezzo centimetro e il centimetro. Formare i biscotti a ciambellina con l’apposito attrezzo (come quello in foto)

  2. Attrezzo per tagliare l'impasto delle ciambelle o donut - Biscotti morbidi all'anice

    in tutto ne verranno 24.

    Adagiare i biscotti sulla leccarda rivestita con carta da forno e metterli a lievitare nel forno spento sino al loro raddoppio. Una volta lievitati accendere il forno a 160° per una quindicina di minuti, sino alla loro doratura. Vige sempre la regola di basarsi sulle caratteristiche del proprio forno.

    I biscotti morbidi all’anice sono pronti per essere spolverati con lo zucchero a velo e degustati con una buona tazza di tè.

  3. BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consiglio

I biscotti morbidi all’anice si mantengono bene per circa una settimana nell’apposito contenitore ermetico. Si possono anche glassare con zucchero a velo amalgamato in poca acqua, magari anche con qualche goccia di colorante alimentare in gel. Per chi non avesse il sassolino può benissimo sostituirlo con un liquore dolce all’anice. Altro consiglio è per chi non ha taglia ciambelle può usare un coppapasta o un bicchiere e nel centro forare con un tappo delle bottiglie dell’acqua togliendo casomai la parte chiusa del tappino formando un anello più facile da usare e da togliere l’impasto tagliato. E’ anche possibile eseguire l’impasto a mano. Il lievito di birra può essere usato anche il fresco e in questo caso se ne metterà solo la metà cubetto al massimo, questo a seconda della temperatura che si ha in casa (più la casa è calda e meno lievito si metterà). Vi piacciono i biscotti morbidi? A me sì! E ne sono anche molto golosa 😛 provate anche i biscotti morbidi con i corn flakes cliccando qui per la ricetta. Semplicemente divini!!!

Se provi la mia ricetta sarei felice di sapere se ti è piaciuta con un commento qui sotto. Grazie

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.