Tartufi al cioccolato

I tartufi (o truffles) al cioccolato sono dei golosissimi dolcetti, originari del Belgio, ricchi di cioccolato e perfetti per una pausa golosa, per accompagnare un caffè o quando ci prende voglia di qualcosa di cioccolatoso!
I tartufi al cioccolato sono semplicissimi da preparare e ne esistono innumerevoli varianti. In questo caso ho utilizzato cioccolato fondente e cioccolato al latte, ma potete arricchirli con granella di nocciole o di mandorle oppure aromatizzarli con il rumo altri liquori di vostro piacimento. E se volete provare potete anche variare i tipi di cioccolato da utilizzare!
Realizzatene in abbondanza perchè non riuscirete e smettere di mangiarli!!

Tartufi al cioccolato

 

Tartufi al cioccolato

Ingredienti:

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 150 ml di panna fresca
  • cacao amaro

Riducete a pezzetti il cioccolato fondente e il cioccolato al latte, aggiungete la panna e fate sciogliere a bagnomaria o a microonde, mescolando spesso. Mettete il composto in frigo 3 ore circa (o se volete fare prima in freezer per un’oretta e mezzo). Dovrete ottenere un composto compatto, ma abbastanza morbido da essere lavorato.
Prelevate con l’aiuto di due cucchiaini tante “palline” di impasto, non importa se non sono precise, sembreranno ancora di più dei tartufi. Adagiate le palline così ottenute su un vassoio rivestito di carta forno e fatele asciugare per una mezz’oretta in frigo. Passate i tartufi al cioccolato nel cacao amaro e teneteli in frigo fino ad una decina di minuti prima di servirli!

Tartufi al cioccolato

 

Se vi piacciono i dolci al cioccolato potete provare anche la mattonella cioccolato e fragole, la torta fragole e cioccolato, la crostata pere e cioccolato, la ciambella al cioccolato senza uova, la torta al cioccolato fondente, la coppa cioccolato e panna, la torta al cioccolato di Alice, i muffin al cioccolato, la naked cake caffè e mascarpone e gli assabesi!

Se volete rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Twitter, Facebook e Instagram!

 

 

Precedente Spezzatino pollo e peperoni Successivo Risotto agli asparagi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.