Pomodori secchi sott’olio

Salve a tutti!!

Oggi voglio condividere con voi la ricetta dei pomodori secchi sott’olio, una conserva di cui in casa mia siamo ghiottissimi*_* Non avevo mai provato a farli da sola e devo dire che è necessario armarsi di pazienza e tempo da passare in casa, ma la soddisfazione finale è stata tanta!! L’assaggio appena preparati ci ha soddisfatto, ma ora bisognerà aspettare un mesetto per sentire il risultato finale!! Se volete cimentarvi anche voi questo è il momento adatto…si trovano dei favolosi e profumatissimi pomodori San Marzano, perfetti per questa preparazione!!

pomodori secchi sott'olio

Ingredienti:

  • 2,5 kg di pomodori san marzano
  • 1 mazzetto di basilico
  • olio qb
  • sale qb
  • zucchero qb
  • barattoli di vetro

Lavate bene i pomodori, asciugateli e divideteli a metà per il senso della lunghezza. Disponeteli, con i semi rivolti verso l’alto,  in due teglie foderate di carta da forno (immagine 1). Dovrebbero entrarvi tutti, metteteli pure stretti stretti che tanto si ristringono abbastanza velocemente.

collage

Cospargete i vostri pomodori con sale, un pizzico di zucchero e dell’olio. Infornateli a 130°-140°, io ho utilizzato il forno statico, alternando le due teglie un  po’sopra e un po’sotto, ma potete utilizzare anche il forno ventilato (in questo caso però fate attenzione con i tempi di cottura). Per essiccare i miei pomodori sono state necessarie 12 ore, so che non sono poche ma basta che controlliate ogni tanto per alternare le teglie e verso la fine per togliere i pomodori che già sono pronti (devono diventare come quelli dell’immagine 2).
Una volta tolti i pomodori dal forno adagiateli su un canovaccio per farli asciugare bene. Nel frattempo sterilizzate i barattolini di vetro in cui volete conservare i pomodori (trovate tutta la spiegazione per sterilizzare i barattoli qui, nella pagina di Giallo Zafferano!!) e lavate e asciugate bene le foglie di basilico.
A questo punto preparate i vostri barattolini, alternando uno strato di pomodori ad una foglia di basilico. Una volta riempito il barattolo coprite i pomodori con l’olio d’oliva e pressate il tutto per far uscire l’aria (se si libera spazio aggiungete un altro strato di pomodori). Continuate fino ad esaurimento. Mi raccomando di eliminare più aria possibile e di coprire bene con l’olio, per evitare la formazione di muffe.
Prima di consumarli conservate i pomodori per almeno un mesetto, in un luogo asciutto e non esposto al sole. Una volta aperti ricordatevi di conservarli in frigo!!

Se questa ricetta vi è piaciuta venite a mettere mi piace alla mia pagina facebook^^

Pubblicato da cinquequartidarancia

Ciao a tutti!! Mi chiamo Valentina, faccio la fisioterapista ma ho una passione grandissima per combinare pasticci in cucina. Qui voglio condividere con voi tutti i miei disastri e piccoli successi^^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.