Pici con pesto di piselli e menta

I pici con pesto di piselli e menta sono un primo piatto saporito e fresco, equilibrato e pieno di colore.
I pici sono un formato di pasta fresca tipicamente toscano, simili agli spaghetti, ma più larghi, realizzati con farina di semola, farina 00, acqua, olio e sale.
Per realizzarli ho utilizzato l’acqua del benessere BWT, ottenuta con la caraffa BWT, che trasforma la semplice acqua del rubinetto in Magnesium Mineralized Water, privandola di odori strani e di particelle indesiderate, mineralizzandola con il magnesio.
La caraffa BWT è realizzata dal gruppo austriaco BWT, leader della tecnologia del trattamento dell’acqua. Si tratta di una soluzione economica che rispetta l’ambiente, in quanto una caraffa sostituisce 120 bottiglie di plastica.
Per condirli ho realizzato un semplice pesto di piselli e menta, fresco e gustoso, che si sposa benissimo con i pici fatti a mano.
Vediamo come prepararli!

pici pesto di piselli e menta
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

Per i pici

  • 280 ml Acqua filtrata BWT
  • 150 g Semola rimacinata
  • 350 g Farina 00
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Farina di mais

Per il pesto di piselli e menta

  • 300 g Piselli sgranati (freschi o surgelati)
  • 40 g Mandorle pelate
  • 30 g Parmigiano grattugiato
  • 4-5 Foglie di menta
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

Preparazione:

  1. Setacciate insieme le due farine, versate questo mix in una ciotola e formate una fontana. Mettete al centro l’olio e cominciate a versare piano piano l’acqua filtrata BWT, mescolando con una forchetta e poi con le mani.

  2. Aggiungete tutta l’acqua del benessere BWT e poi spostatevi su una spianatoia in legno o su un piano infarinato; impastate per una decina di minuti, fino a ottenere un composto omogeneo.
    L’impasto deve rimanere morbido ma non appiccicoso. Se è troppo molle, aggiungete ancora poca farina, se troppo compatto aggiungete poca acqua del benessere BWT.

  3. Fate riposare per circa 30 minuti, coprendolo con un canovaccio pulito.

  4. Riprendete l’impasto e dividetelo in tre parti.
    Stendete il primo pezzo con il matterello per ottenere un rettangolo spesso circa 1/2 cm e dividetelo in strisce sottili, alte circa 5 cm.
    Prendete ogni striscia e formate dei rotolini sottili con le mani.
    Fate lo stesso con gli altri pezzi di impasto messi di parte.

  5. Fate asciugare i pici su dei canovacci puliti, spolverizzandoli con della farina di mais.

  6. Scottate i piselli in acqua bollente per circa 8 minuti, scolateli e metteteli subito a raffreddare in acqua e ghiaccio, per mantenere il colore.
    Metteteli in un frullatore insieme a mandorle, parmigiano, menta e olio e frullate fino a ottenere un composto cremoso. Regolate la quantità di sale in base ai vostri gusti.

  7. Cuocete i pici in acqua bollente salata e aggiungete un filo d’olio in cottura, per evitare che si attacchino. Fateli cuocere per circa 8 minuti, scolateli e conditeli con il pesto di piselli e menta.

  8. Servite i vostri pici con pesto di piselli e menta ben caldi, aggiungendo se volete qualche scaglia di pecorino.

Precedente Insalata salmone e avocado Successivo Torta pesche e mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.