Panini di segale

I panini di segale sono dei croccanti e gustosi panini, perfetti da mangiare da soli o da farcire come più vi piace!
Il pane è l’alimento più consumato sulle nostre tavole e, sia a colazione che a pranzo, è difficile dire di no ad una buona fetta di pane fresco.
Il pane comune, di farina bianca e raffinata, è però un alimento ricco di carboidrati capaci di fare aumentare il picco degli zuccheri nel sangue con conseguente aumento della secrezione dell’insulina, ormone in grado di aumentare il grasso addominale.
Insieme alla dr. Paola Gallenca, medico chirurgo nutrizionista, abbiamo realizzato il pane di farina di segale con semi misti, equilibrato e corretto dal punto di vista nutrizionale per il suo contenuto di carboidrati complessi e grassi polinsaturi.
La farina di segale comporta rialzi della glicemia molto contenuti. E’ ricca di vitamine del gruppo B ed E, e di minerali come potassio, magnesio, ferro e calcio. Il maggior contenuto di fibre ha effetti benefici sulla regolarità intestinale e sul metabolismo oltre che, richiedendo un tempo di masticazione più lungo, aiuta a limitarne i consumi e, quindi, a perdere peso.
I semi oleosi misti di girasole, lino, zucca, etc.,  apportano la giusta dose di grassi omega 3 e oligoelementi con benefici a livello del sistema immunitario e cardiovascolare.
La lunga lievitazione permette di usare pochissimo lievito, ma di ottenere comunque panini croccanti e gustosi!

panini di segale
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    25-30 minuti
  • Porzioni:
    12-14 panini da 40 g
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 400 g Farina di segale
  • 100 g Farina 0
  • 2 g Lievito di birra fresco
  • 3 cucchiai Semi misti (lino, girasole, zucca…)
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Io ho utilizzato la planetaria per realizzare questi panini, ma potete prepararli anche impastando a mano. Preparate l’impasto la sera prima.

  2. Sciogliete il lievito in 200 ml di acqua tiepida.
    Nella ciotola della planetaria mettete le due farine, l’acqua con il lievito e cominciate ad impastare con il gancio, circa a velocità 2. Aggiungete piano piano altri 100 ml di acqua e continuate ad impastare per circa 15 minuti, fino a formare una palla leggermente appiccicosa.

  3. Aggiungete anche il sale e fatelo incorporare all’impasto.
    Rovesciate il composto su un piano leggermente infarinato e formate una palla.
    Adagiatelo in una ciotola unta d’olio, coprite con la pellicola e mettete in frigo per tutta la notte (circa 12 ore).

  4. La mattina dopo tenete l’impasto fuori dal frigo per una mezz’oretta.
    Rovesciate l’impasto su un piano infarinato e formate un rettangolo, aiutandovi con le mani.
    Dividete il rettangolo in 6 strisce e ogni striscia in 2 parti. Arrotolate ogni parte su sé stessa e disponete i panini così ottenuti su una teglia rivestita di carta forno, distanziandoli tra loro.

  5. Coprite la teglia con un canovaccio e fate lievitare ancora per 2 ore circa.
    Infornate a 220° per circa 25-30 minuti, fino a quando i panini saranno cotti.

  6. Sfornate e fate raffreddare su una gratella i vostri panini di segale.

Note

Potete congelare i vostri panini per averli a disposizione in qualsiasi momento!

Se vi piace il pane con una lunga lievitazione provate anche il pane di semola a lunga lievitazione e le stecche di Jim!

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette mettete mi piace alla mia pagina Facebook e seguitemi su Instagram!

Se volete contattarmi scrivetemi a valedona@libero.it

Precedente Peperoni ripieni di tonno Successivo Tartufi al cocco

6 commenti su “Panini di segale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.