Panini alle olive

panini alle olive sono sofficissimi panini, sfiziosi e leggeri, perfetti da gustare da soli, ma buoni anche riempiti come più preferite.
Li potete utilizzare sia come accompagnamento alle normail pietanze che come panini ripieni da servire ai vostri buffet!! Io per esempio li ho riempiti con philadelphia e pomodori secchi e devo dire che mi sono piaciuti un sacco.
Io ho utilizzate le olive taggiasche, che adoro, ma se non le reperite facilmente potete utilizzare anche le olive nere!
Ho trovato questa ricetta su una rivista di cucina (Oggi cucino) e mi è piaciuto molto il fatto che contenesse pochissimo lievito.

panini alle olivePanini alle olive

Ingredienti per circa 15 panini alle olive:

  • 500 g di farina 0
  • 4-5 g di lievito di birra
  • 270 ml di acqua tiepida
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 10 g di sale
  • 80 g di olive taggiasche denocciolate

Sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida. Setacciate la farina e mettetela in una ciotola capiente, aggiungete il composto di lievito e acqua e cominciate a lavorare. Unite anche l’olio e il sale e continuate ad impastare, spostandovi su una spianatoia o su un piano infarinato appena possibile. Impastate per 5-10 minuti e poi unite le olive tagliate a pezzetti. Lavorate ancora fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formate una palla e fatela lievitare in una ciotola coperta con la pellicola fino a raddoppio di volume (circa 4 ore).
Riprendete l’impasto, lavoratelo per un minutino e poi formate un filoncino e ricavate 14 pezzi all’incirca tutti uguali. Con ogni pezzetto formate una pallina liscia e ben sigillata e sistematele su una teglia ricoperta di carta forno e fate lievitare per un’altra mezz’ora.
Scaldate il forno a 210°, poi abbassate a 190° e infornate° per circa 30-35 minuti, o comunque fino a quando saranno leggermente dorati in superficie.
Sfornate e servite i vostri panini alle olive sia caldi che freddi!

panini alle olive

 

Se la mia ricetta vi è piaciuta vi aspetto anche su Twitter e Facebook!

Precedente Salsiccia e fagioli all'uccelletta (versione veloce) Successivo Risotto zucca e taleggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.