Zucca profumata al finocchietto con treccia di podolica di Matera

Una grande zucca ti costa poco e ti fa mangiare per lungo tempo, dato che si conserva bene per lungo tempo. In questa ricetta la prepariamo in maniera semplice ma arricchita da una saporitissima treccia di mozzarella fatta con latte di podolica, una specie endemica anche del Cilento che regala del latte ottimo visto che è un animale che vive solo al pascolo e odia essere rinchiusa in stalle, infatti non è raro vederle pascolare su pendii inaccessibili come quelli nella valle del Mingardo. Ottimo anche il caciocavallo podolico, prodotto con lo stesso latte.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15-20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Pasta (tipo torcinelli) 400 g
  • Zucca gialla 400 g
  • Mozzarella (treccia di podolica) 200 g
  • Cipolla bianca 1/2
  • Semi di finocchio 10 g
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d'oliva 5 cucchiai

Preparazione

  1. La prima cosa da fare è mettere sul fuoco la pentola con l’acqua per la cottura dei torcinelli, portiamola a bollore. Cominciamo con il tagliare la zucca in fettine molto sottili, mettiamo una padella sul fuoco con 5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e facciamolo scaldare, appena caldo aggiungiamo la cipolla tritata e facciamo soffriggere per qualche minuto, aggiungiamo la zucca tagliata precedentemente, facciamola cuocere qualche minuto girandola spesso, copriamo e abbassiamo la fiamma, facciamo cuocere per 10 minuti, aggiustiamo di sale e pepe e facciamo cuocere ancora per altri 5 minuti

  2. nel frattempo caliamo la pasta e facciamola cuocere al dente. Se la zucca si asciuga troppo, aggiungiamo un mestolo d’acqua della pasta. A fine cottura aggiungiamo un cucchiaio di semi di finocchio. Quando la pasta è molto al dente scoliamola e aggiungiamola alla zucca, facciamo amalgamare il tutto.

  3. Spegniamo il fuoco e aggiungiamo la treccia di mozzarella tagliata a dadini e facciamola sciogliere un poco prima d’impiattare e servire.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.