Vongole veraci e noci di Sorrento, piatto da scoprire

Le vongole veraci sono quelle che si presentano con una forma del guscio più liscia, ma la distinzione maggiore si ha guardando i sifoni da cui l’animale sputa l’acqua. Se sono uniti la vongola è una verace nipponica. Se sono slegati e lunghi, la vongola è una verace napoletana. E lo potrete verificare anche da cotte facendo la figura dei profondi conoscitori a tavola con i vostri commensali. Resta anche un fattore di gusto in quanto le vongole veraci napoletane hanno una sapidità più intensa e un gusto più morbido. Provatele in questa ricetta aggiungendo delle noci raccolte in Campania e proverete qualcosa di unico.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Spaghetti N°5 400 g
  • Vongole veraci 800 g
  • Aglio ursino 3 foglie
  • Noci di Sorrento (peso da sgusciate) 200 g
  • Olio extravergine d'oliva 5 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Pepe bianco q.b.

Preparazione

  1. Mettiamo l’acqua per cuocere la pasta e portiamola a bollore, nel frattempo mettiamo una padella ampia sul fuoco e facciamola scaldare. Appena la padella è bollente aggiungiamo le vongole e un mestolo d’acqua, chiudiamo subito con un coperchio.

  2. Questo farà in modo che il vapore sprigionato farà aprire prima le vongole, man mano che si aprono, togliamole e teniamole da parte, recuperiamo anche il liquido che rilasciano. Quando saranno tutte aperte, passiamo della carta da cucina nella padella in modo da pulirla da eventuali residui di sabbia. Aggiungiamo 5 cucchiai di olio evo e le foglie di aglio ursino tagliuzzate grossolanamente.

  3. Nel frattempo caliamo gli spaghetti nell’acqua bollente e salata. Mettiamo metà delle noci a soffriggere nella padella e aggiungiamo un poco di liquido delle vongole, nello stesso tempo sgusciamo le vongole lasciandone qualcuna con il guscio per decorare il piatto.

  4. Scoliamo gli spaghetti quando sono molto al dente e completiamo la cottura nella padella aggiungendo man mano il liquido delle vongole. Assaggiamo e nel caso aggiungiamo del sale, una macinata di pepe fresco e aggiungiamo il resto delle noci. Serviamo gli spaghetti ancora caldi!

Note

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.