Penne, tonno sott’olio e limone

Le penne con il tonno sott’olio sembra quasi un piatto rapido da farsi quando non si hanno idee per la cucina, ma non è così. Se il piatto viene studiato e nella ricetta aggiungi una cipolla di Tropea e un limone cilentano, di sicuro sarà un piatto dal gusto unico e inimitabile. Ovviamente anche il tonno sott’olio deve essere di qualità eccelsa, io me lo preparo da me, tonno alalunga conservato in olio extravergine cilentano. Sono solito prepararne una buona quantità nel mese di settembre e non lo faccio mai mancare in dispensa.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

400 g penne rigate
250 g tonno sott’olio
1 g limone bio
1/2 cipolla rossa di Tropea
prezzemolo
5 cucchiai olio extravergine d’oliva
sale
pepe bianco

Strumenti

1 Padella
oppure1 Bollitore

Preparazione

Visto che è un piatto veloce la prima cosa da fare è mettere sul fuoco l’acqua per la pasta. In una padella invece mettiamo 4-5 cucchiai di olio evo e mezza cipolla rossa tritata, facciamo cuocere a fiamma bassa. Togliamo il tonno dal barattolo e tritiamolo, aggiungiamolo alla cipolla, mettiamo qualche cucchiaio di olio di conserva del tonno e continuiamo la cottura a fiamma bassa. Togliamo la buccia al limone con un pelapatate in modo da evitare la parte bianca e teniamola a parte. Prendiamo il succo dal limone con uno spremi agrumi e aggiungiamolo al tonno in padella, tagliamo la buccia a julienne e teniamola a parte.

Quando manca qualche minuto alla fine della cottura delle penne scoliamole e versiamole nella padella, aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura della pasta, assaggiamo e aggiustiamo di sale, una macinata di pepe bianco e portiamo al termine la cottura. Serviamo decorando con le bucce a julienne e prezzemolo tritato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.