Riccioli di farina integrale con spinaci, speck e formaggio dolce

8riccioli integralispeckcamembertLa farina integrale è sempre più usata in cucina, soprattutto da quando si è scoperto che la farina doppio zero crea disturbi e intolleranze.  Devo dire che anche il sapore è diverso dalla classica pasta e abbinata allo speck e spinaci diventa molto gustosa. Ovviamente del formaggio tipo camembert che è molle a crosta fiorita, esso si abbina bene poiché si scioglie e crea una cremosità davvero invitante.
Seguiamo questi semplici passi per fare questo piatto.

Ingredienti:
400 gr di pasta di farina integrale tipo riccioli
300 gr di spinaci freschi
100 gr di speck affumicato
100 gr di camembert
1 scalogno
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Laviamo e puliamo gli spinaci (se siete di fretta comprate quelli in busta già scelti e lavati). Adesso dedichiamoci allo speck, lo tagliamo a dadini e lo teniamo a parte. Tagliamo lo scalogno sottile, mettiamo in padella con olio extra vergine d’oliva ben caldo e facciamo soffriggere, appena comincia a colorarsi aggiungiamo lo speck e facciamolo cuocere per 5 minuti. Tagliamo grossolanamente gli spinaci e nel frattempo caliamo anche la pasta nella pentola con acqua che abbiamo messo a bollire prima, ovviamente prima saliamo. Aggiungiamo gli spinaci nella padella con lo speck e facciamoli appassire, non cuociamoli troppo. Aggiustiamo di sale e pepe, copriamo e facciamo cuocere per pochi minuti. Se asciuga troppo, aggiungiamo mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta. Quando la pasta di farina integrale è al dente, scoliamola e passiamola in padella, amalgamiamo il tutto per qualche minuto e aggiungiamo il formaggio tagliato a cubetti, spegniamo e lasciamo riposare qualche minuto in modo che il formaggio si sciolga. Serviamo ben caldi e con pezzetti di camembert fresco a guarnire.1riccioli integralispeckcamembert 2riccioli integralispeckcamembert3riccioli integralispeckcamembert 4riccioli integralispeckcamembert 5riccioli integralispeckcamembert

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.