Crea sito

Orecchiette con asparagi selvatici e guanciale cilentano

Orecchiette, dalle classiche con cima di rapa a queste con asparagi. Che buoni gli asparagi selvatici, buoni di gusto e anche salutari. Infatti, l’elevato contenuto di potassio e di asparagina, attribuisce agli asparagi un’importante proprietà diuretica, disintossicante e depurativa su reni e fegato, utili, quindi, ad eliminare i liquidi in eccesso e purificare l’organismo dall’accumulo di scorie e tossine; per questo motivo il consumo di asparagi è particolarmente indicato per chi soffre di ritenzione idrica e di ipertensione e per la prevenzione di calcoli alle vescica e ai reni. L’asparago selvatico a differenza di quello coltivato ha un gusto più amarognolo, sapore che si abbina benissimo al guanciale, soprattutto se il guanciale è di un maiale allevato allo stato brado. Una ricetta, quindi, che ha tutto il sapore della terra, anche se ci ho abbinato una pasta tipica della Puglia, che ho trovato particolarmente adatta. Vediamo come farla insieme.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Orecchiette 400 g
  • Asparagi selvatici 150 g
  • Guanciale 100 g
  • Cipollotto fresco 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. er prima cosa puliamo gli asparagi avendo cura di spezzare con le dita le cime e continuare a spezzare in piccole parti fino a che non diventa legnoso il fusto.

  2. Riduciamo il guanciale a cubetti e facciamolo cuocere in una padella senza grassi aggiunti, appena diventa croccante, togliamolo e lasciamo in padella il grasso sciolto.

  3. Tagliamo la cipolla a julienne e mettiamola nella stessa padella con 3 cucchiai di olio evo, facciamola soffriggere e appena diventa trasparente aggiungiamo gli asparagi.

  4. Appena le orecchiette sono quasi cotte scoliamole e passiamole in padella, aggiungiamo un poco d’acqua di cottura dei gambi e mantechiamo il tutto, serviamo caldi e se preferite con una spolverata di grana.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.