Carciofi al sugo di pomodoro, condiamoci anche la pasta

I carciofi al sugo sono uno dei sapori di una volta che ricordo volentieri, questa volta è mia moglie che mi ha voluto regalare questo tuffo nel passato e mi ha cucinato questo magnifico piatto. Ci vuole tempo e amore per realizzarlo, ma vi assicuro ne vale la pena. Bisogna preparare la farcia e riempire i carciofi e poi cuocerli a fuoco lento per molto tempo. Un piatto domenicale, visto il tempo che richiede la preparazione, vediamo insieme come fare passo per passo.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Carciofi mammole (Paestum igp) 4
  • Pane raffermo q.b.
  • Uovo intero 1
  • Grana padano ((peso grattugiato)) 50 g
  • Pecorino romano ((peso grattugiato)) 50 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Per il sugo

  • Passata di pomodoro (possibilmente casalinga) 800 g
  • Olio extravergine d'oliva 5 cucchiai
  • Aglio 1 spicchio

Preparazione

  1. La prima cosa da fare è preparare il ripieno. In una ciotola mettiamo in ammollo il pane raffermo con abbondante acqua fredda per almeno 10 minuti, trascorso il tempo togliamo la scorza e strizziamo bene la mollica in modo da togliere l’acqua in eccesso. Dovrà risultare molto asciutta e morbida. Mettiamo, nella stessa ciotola, la mollica di pane, il grana padano e il pecorino grattugiato, l’uovo intero, il prezzemolo tritato grossolanamente, parte del gambo dei carciofi tritato finemente, un pizzico di sale e una macinata di pepe nero. Amalgamiamo tutto insieme e lasciamo riposare. Nel frattempo puliamo i carciofi tagliando la punta delle foglie, perché particolarmente dure, battiamo la parte tagliata su di un tagliere, facciamolo in maniera decisa. Apriamo il carciofo al centro e togliamo l’eventuale “fieno” che di solito è amaro, in questo modo ricaviamo anche il vuoto da riempire con la farcia.

  2. Togliamo anche eventuali foglie esterne più dure e riempiamo il centro dei carciofi con la farcia preparata precedentemente. Appena abbiamo farcito i 4 carciofi, prepariamo un tegame ampio con 4 cucchiai di olio evo e uno spicchio d’aglio, facciamo soffriggere l’aglio per insaporire l’olio, mettiamo i carciofi a testa in giù nell’olio bollente, in modo che si cuocia la farcia sigillandola. A questo punto possiamo togliere lo spicchio d’aglio e mettere il passato di pomodoro, facciamo bollire prima di abbassare la fiamma e far cuocere per circa 50 minuti in modo che il sugo penetri bene anche nei carciofi e si riduca per farne una salsa densa e condire dei fusilli, una grattugiata di pecorino completerà il primo piatto mentre il carciofo lo possiamo servire come secondo piatto.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.