Cannolicchi gratinati, il mare in un piatto

I cannolicchi sono una delle cose che adoro, io li preferisco anche crudi con uno schizzetto di limone ma, come tutti i molluschi, non è consigliabile mangiarli se non cotti bene. Questo di oggi è uno dei modi più semplici per cucinarli e quindi conservare al meglio il sapore, ottimi anche in un risotto oppure con spaghetti e qualche pomodorino. Provateli in vari modi, buoni in qualunque ricetta.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Cannolicchi (rigorosamente vivi) 500 g
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Aglio 1 spicchio
  • Pangrattato
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Mettiamo in una padella i cannolicchi e condiamoli con sale, pepe, l’aglio tagliato fine e abbondante pangrattato, aggiungiamo 4 -5 cucchiai di olio evo. Poniamo la padella sul fuoco vivace e facciamo cuocere per circa 10 minuti (finché non si aprono), serviamo quando sono ancora caldi. Piatto semplicissimo, come avrete potuto vedere, ma con tanto gusto.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.