Alici indorate e fritte

Le alici indorate e fritte sono davvero gustose, vero è che tutto ciò che è fritto ha un sapore davvero unico, ma queste in particolare hanno davvero una marcia in più, condiamole con pomodorini leggermente soffritti e avremo un piatto davvero unico. L’unica accortezza è l’olio per la frittura e la temperatura, per l’olio consiglio quello di arachidi in quanto è uno dei più pregiati e lascia un gradevole gusto anche dopo la cottura. L’alto punto di fumo, cioè quando l’olio comincia a produrre fumi tossici, lo rendono adatto alla frittura. Infatti, è intorno ai 210° che l’olio di arachidi comincia a ‘fumare’. Questo piatto mi ricorda le giornate d’estate, quando i cinciorri tornavano dalla pesca carichi di alici e di solito ti regalavano sempre qualche chilo di alici. La domanda dei pescatori era: ”Hai una busta?” e alla tua risposta affermativa ti mettevano dentro un cuoppo di alici che, una volta a casa, finivano subito in padella.                                                          Per ricette con alici clicca QUI

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 porzioni
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Alici (freschissime) 500 g
  • Uova 2
  • Farina 00 50 g
  • Farina integrale 50 g
  • Sale
  • Pepe
  • Olio di arachidi

Per il sugo

  • Pomodorini 400 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. La cosa più noiosa è pulire le alici, infatti, bisogna prima eliminare la testa con una leggera torsione e poi tirare fuori anche le interiora, con il pollice si apre la parte della pancia seguendo la spina e si aprono a libro, togliamo anche la spina e lasciamole aperte in un colapasta in modo che perdano liquidi.

  2. In un piatto fondo battiamo le uova e aggiungiamo un pizzico di sale, prepariamo anche un piatto piano oppure un vassoio con le due farine miscelate.

  3. Nel mentre possiamo preparare il sughetto con i pomodorini, dopo averli lavati e asciugati tagliamoli a metà, in una padella mettiamo 4 cucchiai di olio evo e lo spicchio d’aglio, facciamolo scurire leggermente e aggiungiamo i pomodorini, alziamo la fiamma e facciamoli cuocere velocemente, saliamo e pepiamo. Dopo 5 minuti abbassiamo la fiamma al minimo e continuiamo la cottura.

  4. Passiamo le alici nell’uovo (indoriamole) e poi nella farina, scuotiamo quella in eccesso e caliamo le alici nella padella dove abbiamo messo abbondante olio di arachidi a scaldare (deve essere caldissimo).

    Scoliamo le alici quando saranno dorate e adagiamole su carta per fritti. Serviamole ben calde con qualche cucchiaio di sughetto.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.