Torta tutta mele

Ecco una torta di mele con davvero il sapore di questo gustoso frutto: poca, anzi pochissima pasta, tanta frutta e una spolverata di zucchero di canna a caramellare.

tutto mele 3Il fine settimana è trascorso tranquillamente, tra un po’ di ozio puro e semplice e una capatina ad un evento che si è tenuto in provincia.
A dire il vero, di manifestazioni, incontri e fiere a cui partecipare, ce ne sarebbero state: da Esperienze Gustose a Verone, al Salone delle Eccellenze e dei Territori a Padernello, passando dalla polenta taragna in piazza a Rose e Fiori 2016.
Alla fine, ho optato per quest’ultimo dove ho trovato oltre a rose e fiori che danno il nome alla manifestazione, anche un mercato coperto aperto in via straordinaria, cosmesi naturale, piantine aromatiche, arredamento vintage e animali da cortile.
E non ho potuto far a meno di acquistare qualche prompt per il blog.. ma ve ne racconterò un’altra volta 😉
Questa torta salva mele l’ho trovata sul blog di MissBecky e ha subito catturato il mio sguardo. Contiene tantissime mele e pochissimo impasto, ma si cuoce alla perfezione.
Io l’ho personalizzata con gli ingredienti che avevo in casa.
Tagliata a quadrati può essere servita come dessert di fine pasto accompagnata da una pallina di panna o di gelato.

tutto mele

TORTA TUTTA MELE
( per una teglia diametro 20 cm)

750 gr mele miste

2 uova ( ca 60 gr l’uno)

50 gr zucchero di canna
+ altro per la finitura

30 gr burro morbido

70 gr farina di mandorle

40 gr farina 0

130 ml acqua tiepida

3 cucchiai yogurt bianco

semi di vaniglia

8 gr lievito per dolci

un pizzico di sale

Mettete in una ciotola gli ingredienti secchi e i semi di mezza bacca di vaniglia.
Amalgamate  con una frusta.
Unite ora le uova, il burro e lo yogurt bianco. Mescolate e aggiungete a poco a poco l’acqua fino ad ottenere una pastella densa.
Sciacquate molto accuratamente le mele sotto acqua correte, tagliatele a fette sottilissime tenendo la buccia e unitele all’impasto.
Mescolate fino a che non siano avvolte dalla pastella.
Imburrate la teglia e spolveratela di pangrattato. Versate l’impasto e livellatelo.
Spolverate con zucchero di canna ( ca 50 gr nel mio caso, perché le mele non erano molto dolci). Fate cuocere a 180°C per 45 minuti, o fino a che la superficie non cominci a caramellare.
Lasciate intiepidire e servite.

 

Precedente Panbrioche senza glutine Successivo Fagottini asparagi, olive e mandorle

2 commenti su “Torta tutta mele

    • cicciabacilla il said:

      Grazie a te! Ho solo dovuto modificare un attimo le dosi perché avevo mele miste e farina di mandorle al posto delle nocciole. Ma è davvero semplice e gustosa 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.