Crea sito

Polpette di carne “genovesi”

Le polpette sono in piatto tipico italiano a base di carne, verdure o pesce, e aromi impastati con uovo , formaggio grattugiato e pangrattato e servite solitamente come seconda portata. Una volta preparato l’impasto, se ne prendono piccole porzioni che, schiacciate e lavorate a mano, raggiungono la caratteristica forma rotonda e possono essere stufate, fritte o messe al forno. Questa ricetta è quella delle mie nonne ma, mentre loro usavano solitamente friggerle, io lo stesso impasto le cuocio al fono con un filo di olio e un rametto di rosmarino oppure le preparo con la passata di pomodoro in un soffritto di cipolla. Per ottimizzare il tempo spesso lo stesso miscuglio lo uso anche per riempire le verdure e metterle al forno….certamente non saranno buone come quelle delle mie nonne ma di certo me le ricordano e con un’unica ricetta posso realizzare più piatti.

  • DifficoltàBassa
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gCarne bovina (macinata o di suino o entrambi )
  • 150 gVitello ( macinato)
  • 2Uova
  • 1Pane (Messo a bagno nel latte per renderlo morbidissimo )
  • 10 gFunghi secchi (Messi a rinvenire in acqua calda)
  • 150 gParmigiano Reggiano DOP (si può ridurre la dose a 100g)
  • 1 spicchioAglio (Tritato)
  • q.b.Maggiorana (Facoltativa)
  • q.b.Brodo (si può sciogliere in acqua calda del dado granulare )
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Pangrattato
  • q.b.Passata di pomodoro (Facoltativa )
  • Cipolla bianca (Tritata)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Vino bianco
  • 50 gMortadella (tagliata fine fine)

Preparazione

  1. Sbattere le uova con sale,pepe,aglio e maggiorana. Aggiungere la carne, la mortadella, il parmigiano, il panino in ammollo e i funghi tritati.

  2. nel frattempo mettere in un tegame ampio l’olio e la cipolla fino a farla imbiondire. Creare le polpette e metterle nel soffritto, irrorare con il vino e aggiungere la passata di pomodoro. Se non si vuole usare il pomodoro, aggiungere semplicemente due mestoli abbondanti di brodo fino alla completa cottura delle polpette, 30 minuti circa.

  3. se vogliamo farle al forno con lo stesso impasto formare le polpettine, passarle nel pangrattato e passarle in forno irrorandole con abbondante olio extravergine e un rametto di rosmarino per aromatizzare. Cuocere 180C per 20-25 minuti.

Un’altra variante, che preparo nel periodo autunnale è quella con crema ai funghi: una volta messe le mie polpette nel soffritto aggiungo della panna a cui mescolo un trito abbondante di funghi e prezzemolo.

Le polpette si possono preparare anche con tutto ciò che rimane di altri piatti di carne (fettine, arrosti, polpettoni), senza che il risultato finale sia poi cosi male!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Chiara Sanguineti

La casa della mia famiglia si trova in una caratteristica zona collinare a breve distanza da sestri levante ribattezzata da H.C.Andersen la “città dei due mari”La passione per la cucina mi accompagna fin dalla più tenera età, le nonne mi hanno lasciato dei ricordi indelebili che ritornano alla mente ogni volta che mi trovo in cucina dove la mia fantasia si fonde con i profumi e i ricordi di una vita. Per saper cucina però non è sufficiente la passione o la memoria ma è importante conoscere gli ingredienti e le tecniche di preparazione, la mia priorità in questo blog è solo quella di aiutare chi non ama cucinare a concretizzare ricette veloci e che rendano fiere di sè chi le ha realizzate.