Tortino con salmone, zucchine grigliate e panna

La particolarità di questo Tortino con salmone, zucchine grigliate e panna è che il salmone è nel cornicione, cioè nella parte esterna. All’interno del tortino, invece, trovate un composto soffice e gustoso. Per gustarlo al meglio assaporate un boccone di salmone con un boccone di impasto di zucchine, una bontà.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni5/6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Pasta Sfoglia rotonda da gr. 230
  • 300 gSalmone affumicato
  • 125 mlpanna da cucina
  • 1 cucchiainoErba cipollina disidratata
  • 2Zucchine grigliate
  • 1 pizzicoSale fino
  • 3Uova medie

Preparazione

  1. Srotolare la pasta sfoglia e posizionatela su un piano di lavoro.

    Posizionate le fette di salmone affumicato tutte intorno e richiudete per bene la pasta sfoglia.

  2. In una terrina mettete le uova, la panna, l’erba cipollina, gli zucchini grigliati tagliati a pezzi e il sale e mescolate con una frusta.

  3. In una teglia del diametro di cm. 24 sistemate la pasta sfoglia e al suo interno versate il composto di uova.

  4. Fate cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti.

Suggerimenti/consigli

Un metodo per avere sempre pronti gli zucchini grigliati è quello di prepararli d’estate e congelarli in sacchetti per il congelatore. Potete utilizzarli in ogni momento.

Mi raccomando non mettete troppo sale nelle uova, il salmone affumicato è già abbastanza salato.

Ora che avete gustato il Tortino con salmone, zucchine grigliate e panna, provate anche le altre ricette con le zucchine:

Raccolta: ricette con le zucchine

Provate anche le altre ricette con il salmone:

Rotolo di mozzarella al salmone

Tartare al salmone con mela verde

Zuppa di salmone con panna

Gnocchetti al salmone in cestini di pasta brisè

I miei canali Social

Per non perdere nessuna ricetta potete seguirmi anche su 

InstagramPinterest;

Se vi va mettete un like alla mia pagina di Facebook  🙂

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Plumcake "quattro quarti" Successivo Dal Piemonte: la Bagna Cauda

Lascia un commento