Pesto alla trapanese

Il Pesto alla trapanese è un condimento veloce da preparare, pieno di gusto e davvero ottimo se si vuole condire una pasta e renderla saporitissima.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni4/5 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gpomodori
  • 10 gbasilico (tritato)
  • 15 gpecorino (o parmigiano grattugiato)
  • 30 gmandorle
  • 1 spicchioaglio
  • 1 cucchiaioolio di oliva
  • 1 pizzicosale fino

Preparazione

  1. Mettete le mandorle in un mixer e tritatele finemente.

  2. In una pentola mettete abbondante acqua, appena bolle tuffate i pomodori precedentemente lavati al suo interno e fateli cuocere per circa un minuto.

  3. Tirateli fuori dall’acqua con un mestolo forato, lasciateli leggermente raffreddare e toglietegli la buccia.

  4. Tagliateli a fette. togliete il torsolo e i semi. Metteteli all’interno di un mixer.

  5. Aggiungete il pecorino (o il parmigiano) grattugiato, gli spicchi di aglio, il basilico (il mio era già tritato), l’olio, il sale e tritate per bene fino ad ottenere un composto ben amalgamato ed omogeneo.

    Ecco il vostro pesto pronto per essere gustato.

Suggerimenti/consigli

Se non amate i gusti troppo forti al posto del pecorino potete mettere il parmigiano (lo so che non è lo stesso, ma non a tutti piacciono i sapori così decisi).

Se volete anche spellare le mandorle, mettete dell’acqua in una pentola, appena bolle immergetevi le mandorle e fatele cuocere per circa due minuti. Lasciatele raffreddare su di uno strofinaccio e poi pelatele facendo una pressione leggera in modo da fare staccare la buccia.

Se non amate l’aglio potete ometterlo.

Se vi è piaciuto il Pesto alla trapanese, scoprite le altre ricette di Pesto:

Con i fagiolini

Di zucchine

I miei canali Social!

Per non perdere nessuna ricetta potete seguirmi anche su InstagramPinterest;

se vi va mettete un like alla mia pagina di Facebook  🙂

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Plumcake con scamorza e mortadella Successivo Tortiglioni al forno al pesto trapanese e tonno

Lascia un commento