Come si fa : i Peperoncini sott’olio ripieni di tonno e olive

Come si fa: I peperoncini sott’olio ripieni di tonno e olive sono un antipasto che prepara sempre mia mamma, quindi un classico per la nostra famiglia. Siccome il procedimento è decisamente lungo bisogna armarsi di tanta pazienza ed avere parecchio tempo a disposizione.

  • Preparazione: 11 Giorno
  • Cottura: 0 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 peperoncini
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Peperoncini tondi piccanti 10
  • Tonno sott'olio (1 scatoletta) 80 g
  • Olive verdi 10
  • Aceto di vino bianco 2 l
  • Olio di oliva 2 l

Preparazione

  1. Pulite bene i peperoncini con uno straccio umido, accorciate il picciolo (fate attenzione a non bucarli) e metteteli in un barattolo di vetro coprendoli bene con l’aceto (la quantità dipende dalla dimensione del barattolo e dei peperoncini).

    Lasciate riposare per 10 giorni.

    Togliete i peperoncini dal barattolo e scavate la parte interna contenente i semi, pulite bene l’interno, altrimenti risulteranno troppo piccanti.

    Mettete i peperoncini a scolare su una asciugamano per un quarto d’ora.

    Riempite l’interno dei peperoncini con un po’ di tonno, aggiungete l’oliva e mettete altro tonno finché non risulteranno belli pieni.

    Prendete un barattolo di vetro, mettete due dita di olio sul fondo e cominciate a fare gli strati di peperoncini ripieni. Una volta finito, ricoprite tutto molto bene con olio (anche qui la quantità di olio dipende dal barattolo e dalla grandezza dei peperoncini).

    Potete conservarli a lungo seguendo questo procedimento, fate attenzione a tenerli sempre coperti di olio.

Note

Iniziate a mettere i peperoncini sotto aceto a luna nuova (luna piena) e cercate di preparare i barattoli di peperoncini ripieni prima che inizi la luna vecchia, si conserveranno meglio e più a lungo.

Potete aggiungere questi squisiti Peperoncini sott’olio ripieni di tonno e olive al vostro cestino del picnic di Pasquetta, per consultare le altre ricette da portare durante la gita fuori porta cliccare qui.

I miei canali social!

Per non perdere nessuna ricetta potete seguirmi anche su :

Instagram; Pinterest; se vi va mettete un like alla mia pagina di Facebook  🙂

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Frittata a strati ripiena Successivo Rotolo di mozzarella al salmone

Lascia un commento