Crea sito

Penne rigate integrali con sugo al tonno

Per queste Penne rigate integrali con sugo al tonno ho utilizzato ingredienti che di solito tutti hanno in casa, proprio per poterla preparare quando non si hanno idee e poco tempo. E’ un primo piatto che si prepara in poco tempo, facilissimo, che noi gustiamo soprattutto in estate. Io personalmente adoro il gusto rustico della pasta integrale, ma potete tranquillamente utilizzare quella di semola.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura9 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gPasta (integrale)
  • 400 gPolpa di pomodoro (a cubetti)
  • 320 gtonno sott’olio (4 scatolette da 80 gr.)
  • 1cipolla (piccola)
  • q.b.pepe nero
  • q.b.olio di oliva

Preparazione

  1. Mettete in una padella poco olio di oliva, la cipolla tagliata a fettine e fatela soffriggere per circa un minuto. Aggiungete il pomodoro a cubetti, il tonno cercando di sminuzzarlo in pezzi piuttosto piccoli in modo da farlo amalgamare bene con il pomodoro. Fate cuocere per altri 20 minuti circa.

    Mettete in una pentola abbondante acqua, quando bolle aggiungete il sale e buttare la pasta. Fate cuocere 2/3 minuti in meno rispetto al tempo indicato sulla confezione e poi scolate con il mestolo forato e mettete direttamente in padella insieme al sughetto.

    Fate saltare la pasta con il condimento e servite calda. Aggiungete del pepe a piacere.

Suggerimenti/consigli

Al posto della pasta integrale potete usare la pasta di semola.

Se preferite una pasta più gustosa potete anche aggiungere delle olive e dei capperi.

Se vi sono piaciute le Penne rigate integrali con sugo al tonno, provate anche le altre ricette di pasta con il tonno:

Spaghetti burro e tonno

I miei canali Social!

Per non perdere nessuna ricetta potete seguirmi anche su : InstagramPinterest;

se vi va mettete un like alla mia pagina di Facebook

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chiwawa69

Sono una mamma, lavoro e cerco di incastrare tutte le attività che giornalmente si presentano, come credo cerchino di fare la maggior parte delle mamme lavoratrici!!

Lascia un commento