La Raclette

La Raclette è un piatto che solitamente viene gustato in inverno. Noi l’adoriamo soprattutto perché è un momento di aggregazione con la famiglia o con gli amici. La ricetta proviene dalla Svizzera, precisamente dal canton Vallese e l’ingrediente principale è il formaggio svizzero chiamato Raclette, al quale si abbinano patate lesse, verdure varie, affettati misti, cipolline e cetriolini. Originariamente i pastori durante la transumanza portavano forme di formaggio che tagliavano a metà e facevano fondere sul fuoco, la superficie si scioglieva e con un coltello la raschiavano (il termine raclette deriva dal francese racler, che vuol dire raschiare). Per gustarla al meglio noi abbiamo una particolare macchina elettrica con la pietra ollare sopra ed appositi contenitori dove far sciogliere il formaggio. Lo so che salterete tutti sulla sedia, ma noi spesso oltre alla Raclette, usiamo anche altri formaggi, come l’emmenthal o la casera (formaggio tipico della Valtellina).

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaAltro
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 graclette (formaggio svizzero)
  • 500 gsalsiccia
  • 150 gprosciutto crudo
  • 100 gspeck
  • 5patate (medie bollite)
  • q.b.cipolline (borretane grigliate sott’olio)
  • 50 glardo di Colonnata
  • 3wurstel (in totale gr.250)
  • 100 gprosciutto cotto

Strumenti

Maggiori informazioni sulla griglia nelle note:

  • 1 Griglia elettrica per Raclette

Preparazione

  1. Per gustare al meglio la Raclette vi consiglio di scegliere gli ingredienti più di vostro gradimento. Noi di solito utilizziamo prosciutto crudo, prosciutto cotto, speck, wurstel, lardo, patate bollite, salsiccia, cipolline, ma voi potete sbizzarrirvi con quanto più vi piace, magari aggiungendo della verdura come zucchine o peperoni.

  2. A questo punto mettete sulla pietra ollare la carne e la verdura a cuocere, ed i panini a scaldare. Noi di solito prepariamo le Crescentine (per la ricetta cliccate qui) che adoriamo con la raclette.

    Nei contenitori sotto collocate il formaggio a fette o a dadini, così si scioglierà lentamente.

  3. Ed ora componiamo il panino: Raclette fusa, affettato, patata lessa, cipolline e buon appetito!

Suggerimenti/consigli

Il formaggio da usare è la Raclette, ma permettetemi di consigliare, nel caso non riusciate a reperirlo, anche altri formaggi, come l’emmenthal o la casera (formaggio tipico della Valtellina).

Se vi è piaciuta la ricetta della Raclette, preparate le Crescentine come pane di accompagnamento, la ricetta la trovate qui.

Strumenti utilizzati: maggiori informazioni

La griglia elettrica per Raclette che uso è quella della marca TEFAL, per avere maggiori informazioni e nel caso vogliate procedere all’acquisto, cliccate sul seguente link, vi porterà direttamente sulla pagina Amazon relativa:

La griglia elettrica per Raclette TEFAL

Questa griglia è dotata di una pietra naturale su cui cuocere i wurstel o le vostre verdure preferite, fare scaldare i panini, grigliare la salsiccia in pochissimo tempo. Nella parte sottostante si posizionano i contenitori dove potete fondere il formaggio, ovviamente in contemporanea con la cottura della carne. Noi ci troviamo benissimo, ho un modello precedente rispetto a questo, visto che l’abbiamo acquistata qualche anno fa. In questo contenuto è presente un link di affiliazione.

I miei canali Social!

Per non perdere nessuna ricetta potete seguirmi anche su : InstagramPinterest;

se vi va mettete un like alla mia pagina di Facebook

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chiwawa69

Sono una mamma, lavoro e cerco di incastrare tutte le attività che giornalmente si presentano, come credo cerchino di fare la maggior parte delle mamme lavoratrici!!

Lascia un commento